Durante un blitz antidroga la Polizia di una città dell'Ontario ha trovato anche il "gadget" della Boring Company

Cosa c’entra Elon Musk con una coppia di criminali canadesi che sono appena stati arrestati? Nulla, tranquilli, se non fosse che nel materiale sequestrato ai malviventi dalla Polizia di Londra - una Londra nordamericana che si trova nella provincia dell’Ontario però - c’è anche uno dei 20.000 lanciafiamme prodotti dalla Boring Company nel 2018 e andati a ruba in poche ore.

Oltre a quello, anche un fucile calibro 22, 910 grammi di cocaina, 7 kg di fenacetina, soldi, gioielli e un coltello illegale. L'oggetto, insomma, era finito in mani tutt'altro che raccomandabili.

Il nodo legalità

La cosa interessante è che la Polizia di Londra (a proposito, affaccia su un fiume che guarda caso si chiama Tamigi, alla faccia della fantasia), nell’archiviare gli oggetti sequestrati ha catalogato il lanciafiamme “Not-a-Flamethrower" di Elon Musk come un dispositivo proibito.

 

Quindi, la domanda sorge spontanea: chi possiede un lanciafiamme della Boring Company (e in Canada ne sono stati venduti parecchi) rischia qualcosa in caso di un controllo da parte della Polizia? In Canada, a quanto pare, no. Perché nel 2018 l’avvocato Fady Mansour, dello studio Edelson & Friedman LLP di Ottawa, aveva dimostrato che quello stesso lanciafiamme lì fosse perfettamente legale.  

Tequila, lanciafiamme e tavole da surf: tutte le pazzie di Elon Musk

Nessun pericolo

Mansour conferma quanto dimostrato tre anni fa: “Il codice penale canadese vieta il possesso di certi tipi di armi da fuoco. Ma le armi da fuoco sono descritte come oggetti dotati di una canna e di un proiettile che viene espulso”.

L’avvocato continua quindi spiegando che il lanciafiamme ha effettivamente una canna, ma non spara alcun proiettile e, per questo, non può essere annoverato tra le armi da fuoco e, di conseguenza, non può essere considerato illegale. Non può essere sequestrato. “Anche perché – conclude – può ricordare un lanciafiamme nella forma, ma non è paragonabile a un lanciafiamme in termini di prestazioni”.

E in effetti guardando il video qui sotto si capisce perché lo stesso Elon Musk, che in fatto di mettere in commercio stranezze e provocazioni non è secondo a nessuno, lo abbia definito più volte semplicemente come un grande accendino. Con cui però, in realtà, ci si può fare parecchio male.