Dici Caterham e ogni appassionato di automobili vola subito con la mente alle tipiche sportive leggere "Seven", evoluzioni dirette della originale Lotus 7. Una formula vincente quella del produttore britannico, che negli ultimi cinquant'anni non ha mai voluto tradire. L'avvento dell'elettrico però, potrebbe cambiare i piani.

Idea EV Seven

Secondo quanto riferito da Autocar, il gruppo VT Holdings, nuovo proprietario del marchio, starebbe pensando ad una "EV Seven", mantenendo le peculiarità della originale Lotus 7, applicando però dei criteri moderni. Dunque nessuna rivoluzione: baricentro basso, e stile inconfondibile, pur con un'alimentazione elettrica.

Bisognerà però attendere prima di poter vedere questa EV Seven su strada, tanto più che l'idea è ancora in fase embrionale. A conferma di ciò, una fonte interna all'azienda ha rivelato alla stessa Autocar come ancora si stia valutando l'opportunità di cambiare o meno alcune caratteristiche della futura elettrica rispetto a quelle che hanno contraddistinto la Caterham, e prima ancora la Lotus 7, fino ad oggi. E' risaputo che, per quanto divertente e appagante alla guida, una Caterham non sia propriamente l'auto ideale per lunghi viaggi o lunghe traversate.

Come la Seven 620R

Una cosa è certa: la futura Caterham elettrica sarà evidentemente più pesante, ma avrà comunque delle prestazioni paragonabili alla 620R, la versione più potente dell'attuale catalogo, con uno 0-100 dichiarato in 2,79 secondi.

Discorsi e ipotesi su cui aleggia comunque, ancora oggi, un punto interrogativo. La EV Seven, al netto di Restomod di appassionati amatoriali, rimane per ora un'idea affascinante e l'obiettivo dell'azienda sarebbe quello di far uscire sul mercato il modello di produzione non prima di cinque anni, con una showcar che potrebbe mostrarsi nel 2023, in occasione del cinquantenario della Caterham stessa.