Helbiz rinnova la propria flotta di monopattini elettrici, a partire dalle città di Torino e Milano. Per l'azienda si tratta di un rinnovo completo che interesserà tutte le città italiane nei prossimi mesi.

Uno dei motivi principali di questo rinnovo, di un parco circolante ancora piuttosto recente ed efficiente, e il volersi adeguare fin da subito al nuovo decreto-legge, che entrerà in vigore nei prossimi mesi.

Indicatori di direzione

La sostanziale novità dei nuovi monopattini elettrici in sharing di Helbiz, riguarderà proprio il dotarsi di indicatori di direzione, un cambiamento che inizialmente potrà spaesare gli utenti abituali del Brand americano ma necessario per adeguarsi alla nuova normativa. Non è ancora chiaro come si attiveranno ma sarà sicuramente divertente usarli (oltre che sicuro).

A decorrere dal 1° luglio 2022 infatti, su tutti i nuovi modelli, ci sarà l'obbligo di indicatori di direzione, luce bianca fissa anteriore e rossa posteriore e, da mezz'ora prima del tramonto e in condizione di scarsa visibilità, il conducente (obbligatoriamente maggiore di 14 anni) dovrà indossare un giubbotto catarifrangente, se minorenne dovrà sempre circolare con adeguato casco.

La nuova flotta Helbiz a Milano
La nuova flotta Helbiz a Milano

Insieme alle frecce, i nuovi mezzi saranno dotati anche di un nuovo porta cellulare incorporato, e finalmente di quella novità tanto attesa dagli utenti romani, un nuovo ammortizzatore anteriore più efficiente in grado di smorzare maggiormente le asperità dell'asfalto.

Infine, tra le altre novità introdotte con i nuovi monopattini debutterà anche una nuova livrea. Di colore azzurro, ha già debuttato negli Stati Uniti e rappresenta responsabilità, creatività e fiducia verso il cliente.

Prima a Torino e Milano

I nuovi monopattini azzurri, già in uso dal 2021 negli Stati Uniti, stanno scendendo in strada in questi giorni nelle città di Torino e Milano.

Successivamente approderanno in tutte le più grandi città italiane, tra cui Roma. Ed è proprio in quest'ultima che sono molto attesi per via del nuovo ammortizzatore anteriore, soluzione che potrebbe davvero migliorare la user experience sui sanpietrini e sul pavé.

Fotogallery: I nuovi monopattini Helbiz