Arriva anche in Italia il servizio &Charge. E arriva grazie a Hyundai, che dopo aver aderito all’iniziativa in vari stati europei, adesso allarga ad altri Paesi, incluso il nostro, l’interessante programma di accumulo punti legato alla ricarica.

Funziona così: si va sull’app &Charge, ci si iscrive, e si inizia a guadagnare punti bonus sotto forma di “&Charge Kilometres” ogni volta che ci si reca a una colonnina. Questi punti potranno poi essere riscattati sotto forma di buoni da usare sempre per ricaricare attraverso l’app Charge myHyundai.

I Paesi aderenti

Hyundai ha stretto la partnership con &Charge in estate. Allora il programma di accumulo punti è stato attivato in Austria, Germania, Paesi Bassi, Svizzera e Regno Unito. Ora arriva anche in Danimarca, Francia, Norvegia, Spagna, Svezia e Italia.

“Includendo altri sei paesi nella nostra collaborazione con &Charge, Hyundai continua a contribuire a rendere la mobilità elettrica e la ricarica dei veicoli elettrici sempre più conveniente per i nostri clienti – ha spiegato Andreas-Chrisoph Hofmann, vice presidente Marketing and Product di Hyundai Europe –. Questa partnership sottolinea ulteriormente il nostro impegno a far progredire la mobilità elettrica in tutta Europa”.

 

Non solo ricarica

L’iniziativa &Charge, lanciata nel 2019, è stata la prima di questo tipo presente in Europa. Oltre alla possibilità di accumulare punti e accedere alla ricarica a condizioni più convenienti, il programma consente di fare acquisti online in oltre 1.500 negozi partner.

Simon Vogt, cofondatore di &Charge, ha spiegato: “Siamo lieti di aver stretto una partnership con Hyundai Motor Europe per rendere la guida dei veicoli elettrici più conveniente e per lavorare insieme al successo della mobilità elettrica.

In linea con il nostro slogan ‘Rendiamo la ricarica più conveniente, accessibile e divertente’, offriamo agli automobilisti EV diversi servizi per rendere la ricarica ancora più accessibile. Questa partnership si rivela un nuovo modello di successo e rappresenta una vera innovazione nel mercato in rapido sviluppo della mobilità elettrica”.