Un anno fa dissero che avrebbero iniziato la produzione entro la fine del 2023 e, come i migliori gentleman inglesi, hanno mantenuto la parola. Munro Vehicles, con sede a Glasgow, in Scozia, ha appena annunciato di aver completato il primo esemplare pre-serie del Series_M Utility, fuoristrada 4x4 a 5 posti con carrozzeria bianca che rappresenta l’ultimo step prima del modello definitivo.

Evoluzione di quel prototipo MK_1 risalente al dicembre del 2022, il Munro Series_M Utility segna un passo importante per l’industria automobilistica scozzese, che torna ad avere un costruttore locale a distanza di oltre 40 anni e, più precisamente, da quel 1981 in cui chiuse i battenti la fabbrica di Linwood.

Fino a 2.500 unità all'anno

Con il primo esemplare di pre-serie, la Munro Vehicles ha ufficialmente dato avvio ai lavori all’interno del proprio stabilimento, che punta a produrre 50 esemplari nel 2024 e arrivare a ritmo crescente a volumi di 2.500 vetture nel 2027. La crescita, se confermata, consentirà di creare fino a 300 posti di lavoro nella zona.

Camion elettrico Munro Series-M

Questa 4x4 sfrutta un solo motore elettrico posto al centro e un inedito sistema per dare coppia a tutte le ruote

“Assistere alla produzione della prima Munro Series-M Utility è un momento epocale. Sia per Munro che per la Scozia, poiché la Serie-M Utility è il primo veicolo leggero a entrare in produzione di massa da quando la fabbrica automobilistica di Linwood chiuse nel 1981 - ha commentato Marcus Mackle, responsabile delle vendite di veicoli di Munro -. Ma l’attenzione di Munro è fermamente rivolta al futuro. Con una solida pipeline di clienti che può garantire guadagni pari a 68 milioni di sterline (pari a 78 milioni di euro, ndr), possiamo guardare avanti con fiducia”.

Una 4x4 vecchio stampo

La 4x4 scozzese, che ricorda un po’ modelli come il Land Rover Defender della precedente generazione o l’Ineos Grenadier, è stata progettata con l’obiettivo di offrire al mercato una vettura elettrica in grado di affrontare le situazioni di impiego più dure, dall’agricoltura all’edilizia passando per i soccorsi. Per questo, la Casa ha intrapreso anche un’intensa attività di sviluppo insieme ai potenziali clienti, che hanno espresso le loro necessità.

Munro Series_M Utility

"I nostri clienti ci hanno detto cosa volevano; noi abbiamo ascoltato e abbiamo agito - ha spiegato il ceo e cofondatore di Munro Russell Peterson -. Le loro osservazioni ci ha spinto a raggiungere livelli di innovazione ancora maggiori. Ciò ci ha permesso di creare una 4×4 elettrica altamente versatile, sostenibile e solida per consentire a una nuova fetta di automobilisti di passare alle zero emissioni”.

Dal punto di vista meccanico la Munro Series_M Utility dovrebbe mantenere lo stesso schema proposto dal prototipo MK_1, con un solo motore a flusso assiale posto al centro che alimenta un sistema di trazione integrale e che è alimentato a sua volta da una batteria agli ioni di litio (2 sono i tagli disponibili).

Fotogallery: Munro Series-M Utility