A pochi giorni dall’annuncio di Renault sulla volontà di ritardare l’Ipo di Ampere, Carlos Tavares commenta a caldo l’episodio ed espone la sua visione sul momento storico che l’industria automobilistica sta attraversando. E, diciamolo, quello che traccia non è un panorama confortante.

Il ceo di Stellantis è infatti convinto che la corsa all’auto elettrica economica finirà malissimo e che molti Costruttori, proprio nella fretta di arrivare sul mercato con modelli a zero emissioni accessibili dal grande pubblico, porterà conseguenze negative sul lungo periodo.

Tagli ragionati ai listini

A riportare le dichiarazioni di Tavares è Bloomberg, secondo la quale il numero uno di Stellantis, in un recente incontro con i giornalisti, ha aggiunto: “In questo mondo, che è totalmente darwiniano, si devono proteggere i numeri. Fino a che i miei numeri saranno appropriati, allora significa che stiamo seguendo la strada giusta e che ci stiamo consolidando”.

“Nella corsa al taglio dei listini – ha aggiunto Tavares – ci sono Costruttori che abbassano i prezzi delle auto elettriche più di quanto non riescano a tagliare i prezzi”. A voi le conclusioni, verrebbe da aggiungere.

Citroën e-C3 (2024)

La Citroën e-C3, prima auto elettrica economica del gruppo Stellantis

Le frecciatine a Renault

Carlos Tavares, come è noto, è il ceo di Stellantis e Stellantis è nata dall’unione di Fca con Psa. In passato, il manager portoghese ha seduto sulla poltrona di amministratore delegato proprio della metà francese del gruppo che dirige ed è noto che viva la rivalità con Renault, altro storico Costruttore transalpino, sia per la vicinanza geografica sia per un passato che lo ha visto per decenni impegnato proprio nella Losanga, dalla quale è uscito in modo un po’ burrascoso.

Non poteva quindi non cogliere l’occasione per affermare la propria scelta di una strategia differente rispetto al “rivale”. In effetti, la frecciatina sembrava colpire anche Volkswagen e la sua correlata PowerCo. “Noi siano una Stellantis – ha detto –. Non gestiamo il gruppo con Old Co. e New Co. Siamo una One Co.”

Prime immagini teaser di Renault 5 E-Tech Electric (2024)

Il teaser della Renault 5, l'auto elettrica che apre il nuovo ciclo a zero emissioni del brand francese

Tavares, per onor di cronaca, ha anche ammesso di avere grande stima personale per il ceo Luca De Meo, che sta avendo il merito di far uscire Renault dalla profonda crisi di qualche anno fa, e che non ha nessun interesse particolare nei confronti della Casa della Losanga. Ha detto che sta osservando quello che accade a livello generale e che la decisione di ritardare l’esordio in Borsa di Ampere sia solo un esempio per ribadire la sua opinione su come si debba affrontare la transizione ecologica.

Fotogallery: Citroen e-C3 (2024)