La riduzione dei costi produttivi e progettuali non è sempre un fattore negativo nel mondo della mobilità. Alcune volte, infatti, può portare su strada progetti davvero interessanti e curiosi. E proprio questo è il caso del nuovo mini scooter elettrico BMW CE 02, fratello minore del CE 04, da cui però eredita solo parte del nome.

Il nuovo due-ruote di Monaco di Baviera è piuttosto diverso dal predecessore, dal powertrain (meno potente) all'estetica (dedicata a un pubblico più giovane). A cambiare dal 04, però, è soprattutto la meccanica, ricavata in un modo differente.

In comune con la Serie 3

Il nuovo BMW CE 02 è progettato cercando di usare alcuni componenti della berlina Serie 3, in particolare l'alternatore del sistema ibrido a 48 volt delle versioni mild hybrid.

Questo componente importante, secondo quanto comunicato durante la presentazione ai colleghi americani di RideApart, è utilizzato sulla piccola moto come motore stesso.

BMW CE 02 - Equitazione 19

BMW CE 02

BMW CE 02 - Equitazione 18
BMW CE 02 - Equitazione 17

Per scendere più nei dettagli, si tratta dello stesso modulo presente oggi nei powertrain di Serie 3, Serie 5, Serie 7 e dei SUV della Serie X, prodotto dall'azienda di ricambi Valeo in base alle specifiche della Casa bavarese.

Stando ai tecnici, non è stato necessario modificarlo per l'applicazione sul nuovo piccolo scooter, grazie alla possibilità di erogare, già di serie, 15 CV e 54 Nm di coppia.

BMW i4, M50, iX, XD e CE 02

BMW i4, M50, iX, XD e CE 02

Come è fatto

E, parlando proprio di numeri del nuovo BMW CE 02, il piccolo scooter che somiglia a una moto può essere guidato anche da chi si affaccia al mondo delle due ruote per la prima volta a 16 anni, grazie a una potenza massima variabile in funzione della versione scelta e, in ogni caso, non superiore agli 11 kW (l'equivalente dei 125 cc): un valore che lo rende idoneo alla guida con patente A.

In questa versione più potente, il piccolo scooter può raggiungere una velocità massima di 95 km/h, garantendo allo stesso tempo un'autonomia di oltre 90 km (in ciclo WMTC) grazie alle due batterie agli ioni di litio da 1,96 kWh di capacità ciascuna.

BMW CE 02 - Parcheggiata 10

BMW CE 02

Nella versione da 4 kW (5 CV, l'equivalente dei 50 cc) e con velocità massima limitata a 45 km/h, invece, può essere guidato anche solo con patente AM dai 14 anni in su o da chi ha conseguito la patente B per auto dopo il 25 aprile del 1988.

Parlando infine di misure, in fase progettuale i tecnici di Monaco di Baviera sono riusciti a fermare l'ago della bilancia a 132 kg nella versione da 11 kW e 119 kg nella versione da 4 kW, mantenendo allo stesso tempo un'altezza della sella ridotta di 750 mm.

BMW CE 02 - Equitazione 15

BMW CE 02

Il nuovo BMW CE 02 è già ordinabile in Italia con prezzi a partire da 7.750 euro per la versione meno potente e fino a 9.650 euro per la versione più potente con pacchetto Highline, che include di serie la terza modalità di marcia Flash, le manopole riscaldate, il bluetooth e il caricabatterie rapido esterno con potenza di 1,5 kW.

Fotogallery: BMW CE 02 (2024)