C’era da aspettarselo che la Renault Twingo sarebbe diventata elettrica. L’ultima generazione della citycar francese condivide infatti la piattaforma Edison con la smart forfour, e visto che quest’ultima è a zero emissioni (e basta) da un pezzo, era facile scommettere che anche la Twingo sarebbe passata ad un’alimentazione esclusivamente a batteria prima o poi.

È successo a fine 2020, con Renault che se da una parte ha tenuto lo stesso pianale, dall’altra ha apportato alcune modifiche al progetto. Su tutte, un pacco batterie più grande di cui vi parleremo approfonditamente tra poco.

Ci piace Non ci piace
+ Stile dentro e fuori - Manca la frenata automatica
+ Qualità di guida in città - Insonorizzazione
+ Accessibilità a bordo - Suono per i pedoni alla lunga fastidioso
+ Sistema infotainment - OTA solo mappe
+ Presenza adas di livello...  

Verdetto

8.1 / 10
Renault Twingo Electric
Renault Twingo Electric

Esterni ed interni

Esteticamente la Renault Twingo Electric è identica alla sorella ad alimentazione tradizionale. Simpatica ma anche dotata di una buona personalità, ha cofano corto (tanto il motore, sia esso a benzina o elettrico, è comunque dietro), e un posteriore dove le carreggiate si allargano, per incorporare i fari e per dare movimento e solidità. La natura a zero emissioni si percepisce dai dettagli in blu elettrico: sulle scritte, sulle griglie anteriori e  su altri particolari.

Anche salendo a bordo si scopre la Twingo che già conosciamo: strumentazione digitale raccolta dietro al volante, schermo touch da 7” per l’infotainment al centro della plancia, rivestimenti movimentati che rendono l’ambiente interno piacevole e colorato.

Renault Twingo Electric

Buona l’abitabilità per la categoria, grazie agli sbalzi ridotti ed una corretta organizzazione degli spazi, e buona la capacità di carico, che per quanto ci sia un piano abbastanza alto, offre una capienza di 240 litri che, abbattendo il sedile posteriore, arriva a 980. Una nota: come sulle altre Twingo, non è possibile aprire il cofano anteriore, dove sarebbe stato utile riporre i cavi per la ricarica.

Batteria e autonomia

La Twingo, si diceva, condivide la piattaforma Edison (un nome che fa capire come le varianti a batteria fossero state contemplate fin dalla fase di progettazione) con la smart EQ forfour. Però adotta anche componenti specifiche. A livello di batteria, ad esempio, Renault ha optato per un pacco più grande, da 22 kWh (21,3 realmente utilizzabili) al posto di quella da 17 kWh della forfour. 

È realizzato da LG Chem, ha raffreddamento a liquido e si compone di 96 celle organizzate in 8 moduli da 12 ciascuno. Ha un’architettura da 400 Volt e un peso totale di 165 kg. La Twingo Electric dichiara un’autonomia di 190 km sul ciclo misto (WLTP), ma in città, sfruttando la frenata rigenerativa, si arriva a 270 km con un solo pieno di elettroni.

Ricarica

La batteria ha un caricatore di bordo Cameleon che accetta ricariche a corrente alternata e a corrente continua, fino a 22 kW. Alla massima potenza la Renault Twingo Electric permette di recuperare fino a 80 km di autonomia con una ricarica di 30 minuti e passa da 0 a 100% in 90 minuti.

Renault Twingo Electric

Come va e quanto consuma

La Renault Twingo Electric è nata per la città e, in città, è agilissima. Prima di tutto perché sfrutta il ridottissimo raggio di sterzata già apprezzato sulle versioni endotermiche, e poi perché a questo aggiunge una fluidità di marcia davvero elevata. Lo scatto è buono, l’accelerazione pronta e progressiva. In più, la buona distribuzione dei pesi e la trazione posteriore la rendono piacevolmente reattiva anche tra le curve. 

Renault Twingo Electric

In condizioni di guida reali, in città, la Twingo Electric percorre circa 7 km/kWh, mentre su percorsi extraurbani si scende a 6,5 km/kWh. In autostrada, come tutte le elettriche, soffre un pochino di più, non andando oltre i 5,6 kWh. Questi valori sono stati registrati alternando tra le due modalità di guida: Normal ed Eco, con la seconda selezionata per il 75% del tempo. Sulla Twingo ci sono anche tre livelli di frenata rigenerativa che, in base alle preferenze, possono incidere parecchio sui consumi. 

Listino prezzi

La Twingo Electric è disponibile a listino in 3 allestimenti: Zen, Intens e Vibes. I prezzi sono rispettivamente di 16.450, 17.650 e 18.350 euro. Questo con l’incentivo statale di 6.000 euro e senza la rottamazione.

L’auto è disponibile anche con un’interessante formula di finanziamento che prevede un anticipo di 2.655 euro e 36 rate da 89 euro ciascuna. 

Fotogallery: Renault Twingo Electric

Renault Twingo Z.E

Lunghezza 3,61 m
Altezza 1,54 m
Larghezza 1,64 m
Peso 1168 kg a vuoto
Capacità di carico 240 - 980 litri
Batteria 22 kWh
Tipo di ricarica Type 2 Mennekes
Motore Sincrono a magneti permanenti
Trazione Posteriore
Potenza 82 CV
Coppia Massima 160 Nm
Accelerazione 0-100 km/h 13 sec.
Velocità Massima 135 km/h
Consumi 15,6 kWh/100 km
Autonomia in elettrico 138 km