Il Suv della Casa giapponese verrà dotato di un powertrain più potente e subirà alcune piccole modifiche estetiche

Con il Salone di Los Angeles alle porte (22 novembre-1 dicembre), Toyota ha annunciato il debutto della nuova versione della Rav4 in versione PHEV. Una versione più potente di quella in commercio, con alimentazione full hybrid, che viene impreziosita da piccole modifiche a livello di stile. L’arrivo sul mercato è previsto per il 2021.

Lo stile cambia poco

Le forme caratteristiche del SUV della Casa giapponese non sono cambiate. Come mostrano le foto pubblicate da Toyota si può notare nel frontale l’aggiunta di due fari a LED verticali al posto dei classici fendinebbia circolari e la presenza di una rifinitura cromata nel bordo superiore della calandra di colore nero lucido a nido d’ape. Le foto mostrano anche il nuovo colore Supersonic Red e il nuovo disegno dei cerchi in lega.

Teaser ibrido plug-in Toyota RAV4

Il nuovo powertrain

I dettagli tecnici del nuovo powertrain ibrido plug-in presente sulla prossima generazione della Rav4 non sono ancora noti. Si può immaginare che il sistema ibrido in questione possa derivare da quello già utilizzato nella berlina Prius con una batteria agli ioni di litio ricaricabile “alla spina” con capacità massima di 8,8 kWh. La Casa giapponese inoltre tende a precisare che la Rav4 PHEV sarà dotata della motorizzazione più potente di sempre, facendo intendere che la potenza sarà superiore ai 222 CV della versione full hybrid in commercio.

Fotogallery: Toyota RAV4 Plug-In Hybrid Teaser