La Casa tedesca ha stimato l'espansione del mercato delle vetture a zero emissioni. Tra sei anni 1 auto venduta su 5 sarà a batteria

Che Volkswagen punti forte sulla mobilità a zero emissioni è cosa nota a tutti. Ma perché la transizione energetica sia sostenibile anche finanziariamente, il mercato deve crescere in fretta. Stando alle stime appena rese note dal gruppo tedesco, gli ingenti investimenti dovrebbero essere ripagati abbastanza presto.

Stando ad un'analisi interna, infatti, le auto elettriche, tra 6 anni, dovrebbero arrivare a rappresentare il 20% delle vendite totali. Tradotto in numeri, nel 2025 Volkswagen e i marchi ad essa legati venderanno 3 milioni di auto a batteria.

Una bella prospettiva, considerando che la Casa prevede di chiudere le vendite di EV del 2019 all'1% e che per il 2020 non si andrà oltre un ottimistico 4% (sempre che la Cina confermi gli ottimi numeri del passato recente e che l'Europa cresca in modo significativo).

Volkswagen Group BEV sales forecast

external_image

Guardando alle previsioni Volkswagen sull'andamento delle vendite dei propri veicoli elettrici, si dovrebbe raggiungere un buon 8% nel 2022 e, da lì in avanti, si dovrebbe accelerare ulteriormente il trend arrivando, appunto, al 20% entro il 2025.

Considerando anche che a fianco delle vetture a zero emissioni, il gruppo di Wolfsburg affiancherà numerosissime versioni ibride di modelli tradizionali, l'elettrificazione, nel suo complesso, potrebbe arrivare presto a superare il 50% delle vendite. Non possiamo dar altro che restare a guardare se tutto filerà secondo quanto previsto o se, in un mercato così giovane e in fermento, non arriverà qualche fattore a scombinare i piani.