Completamente piatta, questa piattaforma potrà essere usata per qualsiasi tipo di veicolo, limitando al massimo costi e vincoli

Il futuro e lo sviluppo dell'elettrico transita anche tra accordi tra player di settore. Stavolta è il caso di Kyb Corporation e Ree automotive che si sono stretti in una partnership riguardante lo sviluppo di piattaforme "skateboard" modulari per i veicoli a batteria.

Un elemento, la piattaforma, sempre più fondamentale per la creazione di mezzi a zero emissioni. La stessa Volkswagen, che si appresta a lanciare la sua ID.3 ben sotto la soglia dei 40.000 euro (incentivi esclusi), ha di recente sottolineato con nettezza come sia sbagliato progettare auto elettriche senza una piattaforma dedicata. E anche Kia ad esempio, ha già fatto sapere di essere al lavoro su delle piattaforme ad hoc, anche per la supercompatta elettrica in arrivo nel 2022 che ha l'obiettivo di costare come un abbonamento alla metro.

Piatta e modulare

Dunque quale miglior legame se non quello tra un'azienda che realizza piattaforme ed un fornitore automobilistico di sospensioni semiattive e attive come Kyb? Il suo intervento coinvolgerà la nuova piattaforma Ree, capace di integrare tutte le componenti - dunque sterzo,  freni, sospensioni e motore elettrico - con l'organo di contatto con l'asfalto: la ruota.

Un'architettura chiamata ReeCorner che si ricollega proprio al cosiddetto skateboard, la piattaforma ReeBoard completamente piatta, e che dunque consente una completa libertà di progettazione modulare per veicoli di ogni tipo, anche commerciali.

Perno di questa piattaforma è anche l'utilizzo di motori nel mozzo ruota che portano ad ingombri e relativi vincoli di progettazione minimi.

Utili per tutti i mezzi

Ree Automotive aveva presentato la sua piattaforma skateboard al Salone di Francoforte 2019 come il "primo telaio davvero piatto modulare al mondo". Durante il Tokyo Motor Show ecco la collaborazione con la casa costruttrice di camion nipponica Hino per un concept in configurazione "plug-and-play".

D'altro canto, le piattaforme skateboard, a partire da Tesla, sono stati dei punti di partenza fondamentali per le startup come Rivian, che vedrà nel 2022 l'arrivo del Rivian R1T, il pick up rivale del Cybertruck, o Byton.