L’appuntamento annuale di Motus-E è fissato per il 17 luglio e sarà interamente virtuale: ecco il programma con tutti gli ospiti

Venticinque ospiti, quattro tavole rotonde e un solo grande obiettivo: contribuire alla creazione della città di domani, che sia green, digital e a zero emissioni. Il 17 luglio dalle 10.00 alle 13.00 si terrà l’appuntamento annuale di Motus-E, l’associazione di riferimento per la mobilità elettrica in Italia che proprio nei giorni scorsi si è rivolta al Governo per il Piano ricariche.

Un evento dal titolo decisamente emblematico: “Entra nel futuro”. Ed effettivamente, viste anche le modalità con cui è stato pensato, l’impressione è proprio quella di addentrarsi in un territorio del tutto nuovo.

Realtà virtuale

L’esigenza del distanziamento sociale ha spinto infatti l’associazione a reinventare l'iniziativa, trasformandola in una vera e propria città virtuale nella quale accedere attraverso questo link dopo aver creato un proprio avatar.

Una volta “dentro”, quindi, ci si potrà spostare tra i diversi edifici in cui si terranno in contemporanea le varie tavole rotonde, che potranno essere seguite anche on demand. Fin qui la forma, ma la sostanza non sarà da meno, con una fitta rappresentanza del gotha della mobilità elettrica in Italia.

Stazione di ricarica rapida Gridserve

Le tavole rotonde

I lavori saranno introdotti nella “Piazza Centrale” da Francesco Venturini, ceo di Enel X e presidente di Motus-E (protagonista nei giorni scorsi di esternazioni molto interessanti sul tema tariffe di ricarica), e da Dino Marcozzi, segretario generale dell’associazione.

A seguire - nel “Teatro” - l’intervento di Antonello Pasini, Climate change scientist del CNR e autore del libro “L'equazione dei disastri. Cambiamenti climatici su territori fragili”, e poi il via alle 11.00 alle quattro tavole rotonde tematiche:

Il trasporto privato - Piazza centrale

  • Massimo Nordio, CEO VW Group Italia e Vice Presidente MOTUS-E
  • Roberto Di Stefano, Head of E-Mobility EMEA FCA Group e Vicepresidente MOTUS-E
  • Gianluca Di Loreto, Partner BAIN & Company
  • Rossella Muroni, Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera
  • Moderatore: Alessandro Lago, Direttore Motor1.com e InsideEVs Italia

Il trasporto pubblico - Municipio

  • Andrea Gibelli, Presidente ASSTRA
  • Giovanni De Filippis, Amministratore Delegato, Industria Italiana Autobus
  • Edoardo Zanchini, Vicepresidente Legambiente
  • Giuseppe Catalano, Capo struttura tecnica Ministero Trasporti
  • Gianpiero Mastinu, Politecnico di Milano
  • Moderatore: Francesco Naso, Direttore Technology & Market MOTUS-E

Infrastrutture - Museo dell’Energia

  • Alessandro De Guglielmo, Country Manager Italy IONITY
  • Massimo Leonardo, Principal Strategy & PWC
  • Maurizio Delfanti, Amministratore Delegato RSE
  • Diego De Lorenzis, Vicepresidente Commissione Trasporti Camera
  • Moderatore: Simone Cosimi, giornalista

Industria - Distretto industriale

  • Enrico Giovannini, Portavoce ASviS
  • Francesco Zirpoli, CAMI Università Ca’ Foscari
  • Julia Poliscanova, E-mobility & clean vehicles Director T&E
  • Davide Crippa, capogruppo M5S Camera
  • Silvio Angori, Vicepresidente ANFIA e Amministratore Delegato di Pininfarina
  • Moderatore: Barbara Gasperini, giornalista   

Largo ai giovani

Alle 12.00, al termine delle tavole rotonde, sarà il momento della premiazione della “Call for papers” e del “Best thesis award” promossi da Motus-E.

L’intro speech sarà affidato al professore dell’Università di Ferrara, Jussef Hassoun, dedicato a “Presente e futuro delle batterie” - tema che vede l'Italia di nuovo in pista grazie alla Italian Battery Alliance - e a seguire i finalisti Fabio Mandrile, Simone Ventura, Vincenzo Luca Fiengo e Tommaso Negri presenteranno i loro progetti.