Fuori dagli schemi, questa moto è un qualcosa di unico nel suo genere. Pochi kW e autonomia limitata, ricorda le fan bike di una volta

La moto elettrica resta, molto più che l’auto, un prodotto di nicchia, ancora da sviluppare. Ne parlammo mesi fa anche con chi ne fa una professione, come il campione del mondo Moto E Matteo Ferrari.

Un mondo comunque alla ricerca di strade e percorsi. Tanto vale, avranno pensato alla Velocifero, marchio che ruota nella galassia Italjet, di dare sfogo alla fantasia e uscire fuori dagli schemi.

Almeno, è quello che viene da pensare guardando la Beach Mad, mezzo più che originale nel design pensato proprio per avventurarsi ovunque, su strada come lontano dall’asfalto. La vocazione è sottolineata sia dal nome, che rimanda alla spiaggia e alla sabbia, sia dal claim: quel “ti segue ovunque” che richiama inequivocabilmente un senso di libertà.

Non è un fulmine

Guardandola, questa Velocifero Beach Mad, si ha l’impressione di essere davanti ad una sorta di dune buggy a due ruote (a proposito, l’originale, che avrebbe dovuto arrivare in veste rinnovata e a zero emissioni, non si farà più): gomme larghe, forme slanciate, sembra - anche da ferma – che possa viaggiare dappertutto.

Però, leggendo le caratteristiche tecniche, si scopre che invece la moto ha un motore elettrico da 2 kW di potenza e che raggiunge una velocità massima di 60 km/h. Poco più di un normale “cinquantino”, insomma.

Velocifero Beach Mad

Poca strada, tanto divertimento

Anche a livello di batteria, la motocicletta monta un modulo dalle dimensioni (è piazzato sotto al telaio, tra le due ruote) e la capacità ridotte. L’autonomia, infatti, resta su valori compresi tra i 60 e i 70 km. Però, questa scelta progettuale ha permesso di contenere il peso complessivo del mezzo intorno ai 90 kg, a tutto vantaggio dell’agilità.

Insomma, se da una parte questa Velocifero Beach Mad non può competere con le moto vere e proprie, dall’altra promette grandi cose se la si usa per lo scopo per cui è nata: divertirsi in giro per sentieri e sterrati, tra dune e strade bianche, naturalmente senza inquinare. Bisogna ancora capire, però, a che prezzo.

  • Batteria: n.d.
  • Potenza max: 2 kW
  • Autonomia: 79 km
  • Velocità max: 60 km/h