Ogni Casa sceglie con cura la sigla con cui identificare le proprie auto sportive. La più famosa - o comunque tra le più famose - c’è GT usata un po’ da tutti. Volkswagen, Renault, Alfa Romeo, tanto per fare qualche nome, e anche Peugeot, che con i suoi modelli GT e GTi ha fatto la storia dell’automobile e la gioia di tanti appassionati.

Con la sigla GT oggi la Casa del Leone marchia anche le versioni di punta delle sue auto elettriche. Peugeot e-208 ed e-2008, però, di sportivo hanno al momento solo l’allestimento, visto che a livello di prestazioni non differiscono dal resto della gamma. Almeno per ora.

In futuro saranno Peugeot Sport Engineered

Le cose stanno per cambiare. Come ha fatto proprio Volkswagen, anche la Casa francese ha intenzione di coniare una nuova sigla per le elettriche al peperoncino.

È quella PSE - che sta per Peugeot Sport Enigneered - che è stata usata per la prima volta sulla concept 508 PSE, ibrida plug-in che grazie ad un 1.6 turbo benzina abbinato a due unità elettriche (una per asse) arriva a sviluppare una potenza di 400 CV attestandosi come la Peugeot stradale più potente della storia.

Dopo il prototipo, presentato al Salone di Ginevra del 2019, non si è più parlato di PSE per un po’. Ora però, ameno stando a quanto riportato sulla rivista tedesca Automobilwoche l’auto entrerà ufficialmente in produzione e sarà venduta in serie limitata di 1.000 esemplari il cui lancio è previsto per febbraio 2021. Queste le caratteristiche tecniche:

  • Motore termico: 1.6 da 200 CV
  • Motore elettrico anteriore: 110 CV
  • Motore elettrico posteriore: 200 CV
  • Potenza max di sistema: 400 CV
  • Batteria: 11,8 kWh
  • Trazione: integrale
  • Cambio: automatico a 8 rapporti
  • 0-100: 4”3
  • Velocità max: 250 km/h

Poi sarà la volta della 3008 Hybrid e della e-208

A seguire, la gamma PSE si amplierà con le versioni ad alte prestazioni di altre vetture alla spina della Casa francese. Dopo la 508 toccherà alla nuova generazione della 3008 presentarsi in veste PSE. L’auto sarà spinta da uno schema meccanico ibrido plug-in simile, se non identico, a quello della berlina.

Fotogallery: Peugeot e-208, elettrica non solo per la città

Infine toccherà anche alla prima elettrica pura. La e-208, che sotto la sigla e-208 PSE si presenterà in una variante di cui non si conoscono ancora i numeri ma che scaricherà a terra più degli attuali 100 kW-136 CV di potenza.