Dalla Svezia arriva Candela Seven, aliscafo a zero emissioni con batteria da 40 kWh, 50 miglia di autonomia e un prezzo... per pochi

La propulsione elettrica ha trovato più di un’applicazione nautica. Famosi sono ad esempio i traghetti a zero emissioni che operano tra i fiordi della Norvegia, mentre tra i mezzi più curiosi ha fatto parecchio chiacchierare il microcamper anfibio a pedalata assistita Zeltini Z-Triton.

Oggi arriva un’altra barca spinta da un motore alimentato a batteria, ma è tutta diversa. Si tratta infatti del primo aliscafo al mondo a propulsione alternativa. Arriva dalla Scandinavia e, più precisamente, dalla svedese Candela.

Si viaggia a 30 nodi

A mostrare il Candela Seven è stato il sei volte campione del mondo di Powerboat Erik Stark, che si è recato in visita alla fabbrica e ne ha approfittato per fare un giro su questo interessante mezzo.

Fotogallery: Candela Seven: ecco il primo aliscafo elettrico

L’aliscafo è alimentato da una batteria da 40 kWh che fornisce energia ad un motore da 55 kW di potenza che riesce a spingere l’imbarcazione ad una velocità massima di 30 nodi (circa 55 km/h, ma sull'acqua). L’autonomia dichiarata è di 50 miglia, che sono circa 93 km

La ricerca dell'efficienza

Tutto il progetto è nato dalla voglia di realizzare un motoscafo che fosse il più efficiente possibile dal punto di vista del consumi. Come ha spiegato Gustav Hasselskog, CEO e fondatore della Candela, si è puntato su una struttura leggerissima e su forme particolarmente aerodinamiche.

"Allo scafo abbiamo aggiunto poi le ali, che sollevando l’imbarcazione dalla superficie dell’acqua garantiscono, oltre ad un maggiore comfort, anche una riduzione dei consumi pari al 75%. È stato proprio grazie a questa soluzione che abbiamo pensato che si potesse adottare un powertrain elettrico".

Candela Seven

Produzione esaurita fino al 2021

Se siete interessati ad acquistare questo aliscafo da 7,7 metri e in grado di trasportare fino a 6 persone dovete affrettarvi a prenotarne uno. La produzione del 2020 è infatti tutta prenotata e gli ordini si stanno allungando fino alla seconda metà del 2021.

Al momento sono stati consegnati i primi 16 esemplari, ordinati da clienti sparsi in tutto il mondo. Vi segnaliamo che per filare sospesi sulla superficie dell’acqua a zero emissioni e zero rumore dovete sborsare una cifra vicina ai 200.000 euro.