Basata sulla piattaforma MEB di Volkswagen, avrà tre tagli di batteria come la ID.3 e potrà percorrere fino a 510 km con una ricarica

E così, anche Skoda cede al fascino dell’elettrico. Non che la Casa ceca non abbia mai realizzato una vettura a zero emissioni (la Citigo-iV, tra le più appetibili del mercato, ne è un esempio), ma qui ci si proietta con forza verso la mobilità del futuro.

La prima auto del nuovo corso a batteria del marchio di Mlada Boleslav si chiama Skoda Enyaq iV ed è un SUV basato su quella piattaforma MEB su cui Volkswagen dà vita - per ora - a ID.3 e ID.4.

Formula collaudata

La scelta di utilizzare la piattaforma Volkswagen è una dichiarazione "politica", come il gruppo tedesco ha sfruttato in passato grandi economie di scala per la realizzazione dei modelli ad alimentazione tradizionale dei suoi vari marchi, tanto farà con le elettriche.

Fotogallery: Skoda Enyaq iV

Si pensi da ultimo anche alla Cupra el-Born, cugina "cattiva" della ID.3 che arriverà in concessionaria nel 2021.

Ma torniamo subito alla Enyaq, costruita nello storico stabilimento Skoda di Mlada Boleslav, che al momento sarà l’unico sito europeo al di fuori della Germania ad avere linee produttive dedicate a modelli basati sulla MEB.

Tre tagli di batteria

La gamma della Skoda Enyaq ricalca da vicino quella della Volkswagen ID.3 (e con tutta probabilità anche quella della ID.4, di cui si avvicina il reveal). La vettura ceca, infatti, sarà offerta con tre tagli di batteria, con capacità di 52, 58 e 77 kWh. 

Quella con la batteria più piccola si chiama Enyaq 50 iV, ha trazione posteriore, un motore che sviluppa 150 CV di potenza e 220 Nm di coppia e può percorrere fino a 340 km con una ricarica.

A seguire c'è la Enyaq 60 iV, con batteria intermedia: ha ancora un solo motore elettrico, ma sviluppa 180 CV di potenza e 310 Nm di coppia e dichiara un’autonomia di 390 km.

Skoda Enyaq iV Founders Edition

Il top dell’offerta

Guardando al top dell'offerta, ossia i modelli con batteria da 77 kWh, si può scegliere invece tra la Enyaq 80 iV e la Enyaq 80x iV. La prima ha un motore elettrico, trazione posteriore, 204 CV di potenza, 310 Nm di coppia e autonomia di 510 km. La seconda, come si intuisce dalla “x” del nome, ha due motori elettrici disposti uno per asse, quattro ruote motrici, potenza di 265 CV, 425 Nm di coppia e 460 km di autonomia.

Per chi non si accontenta c’è anche la Enyaq vRS iV: 4x4 da sparo che scarica a terra 300 CV e 460 Nm. La sportiva scatta da 0 a 100 in 6"2 ed è l'unica a toccare i 180 km/h, ha autonomia pari all’altra integrale a listino, la 80x iV (460 km). Qui di seguito i dati di tutte le versioni nel dettaglio.

  Enyaq 50 iV Enyaq 60 iV Enyaq 80 iV Enyaq 80x iV Enyaq 80 vRS iV
Lunghezza 4,65 metri 4,65 metri 4,65 metri 4,65 metri 4,65 metri
Larghezza 1,88 metri 1,88 metri 1,88 metri 1,88 metri 1,88 metri
Altezza 1,62 metri 1,62 metri 1,62 metri 1,62 metri 1,62 metri
Passo 2,77 metri 2,77 metri 2,77 metri 2,77 metri 2,77 metri
Batteria 52 kWh 58 kWh 77 kWh 77 kWh 77 kWh
Trazione RWD RWD RWD AWD AWD
Potenza max 150 CV 180 CV 204 CV 265 CV 300 CV
Coppia max 220 Nm 310 Nm 310 Nm 425 Nm 460 Nm
0-100 11"4 8"7 8"5 6"9 6"2
Velocità max 160 km/h 160 km/h 160 km/h 160 km/h 180 km/h
Autonomia (WLTP) 340 km 390 km 510 km 460 km 460 km

Ricarica con wallbox e Ionity

Per quanto riguarda la ricarica, Skoda offre tre diverse wallbox dedicate alla ricarica domestica.

Si differenziano per il numero di funzioni dedicate alla gestione della ricarica, comandabili dall’apposita Skoda Connect App, ma funzionano tutte fino a 11 kW a corrente alternata. Con apposito cavo, anche la Enyaq, come le altre Volkswagen ID, può ricaricarsi presso colonnine rapide fino a 100 kW e, nel caso delle batterie più capienti, fino a 125 kW.

Essendo parte del gruppo Volkswagen, tra le aziende che hanno fondato la joint-venture Ionity, anche Skoda, per le sue auto elettriche, può avere accesso a questa rete superfast a tariffe agevolate.

Skoda Enyaq iV Founders Edition

A tutta sicurezza

La Skoda Enyaq stabilisce nuovi standard per la Casa anche in termini di dotazione. Connessa, equipaggiata con un moderno sistema di infotainment dotato di touchscreen da 13", software con aggiornamenti OTA e di un sistema di assistenza alla guida evoluto, l’auto può contare anche sulla funzione di parcheggio attivabile in remoto.

Come da tradizione, l’auto dispone anche di tutta una serie di accorgimenti dedicati a massimizzare la praticità che caratterizzano il marchio in linea con il claim Simply Clever. Nello specifico:

  • “Sleep package” con poggiatesta regolabili, coperte e appoggio per i piedi
  • Gancio traino estraibile elettricamente
  • Ombrello alloggiato nelle portiere anteriori
  • Rete di fissaggio nel bagagliaio
  • Tendine parasole per i finestrini posteriori
  • Porte USB-C anche per la seconda fila di sedili
  • Tavolini ripiegabili incernierati agli schienali dei sedili anteriori
  • Vano bagagli con doppio fondo
  • Due vani portacellulare per i passeggeri della seconda fila
  • Raschietto per ghiaccio alloggiato nel portellone
Skoda Enyaq iV

Già pre-ordinabile

L'auto sarà in vendita a partire da 2021, con consegne a primavera, e avrà prezzi compresi indicativamente tra i 35.000 e i 46.000 euro.

In attesa che la produzione del modello entri a regime, la Casa ha già aperto le prenotazioni. Con un'operazione simile a quella che Volkswagen  ha messo in campo per la ID.3, chiunque voglia assicurarsi la possibilità di essere tra i primi ad acquistare la Enyaq potrà preordinare il proprio esemplare pagando una somma di 500 euro e scegliendo già su che taglio di batteria e allestimento puntare. Partecipare a questa iniziativa dà anche altri vantaggi in termini di optional e abbonamenti di ricarica.  

C'è anche la Founders Edition

Il aggiunta ai modelli sopra elencati c'è anche una serie limitata, battezzata Founders Edition. Realizzata in 1.895 esemplari, un numero che rimanda all’anno di fondazione di Skoda (che nel 2020 ha superato le 125 primavere), la Founders Edition si riconosce per i cerchi da 20”, i rivestimenti in pelle per sedili e volante e per il badge numerato in cristallo realizzato appositamente dal marchio orafo Preciosa.

Skoda Enyaq iV Founders Edition

La Skoda Enyaq Founders Edition, inoltre, è dotata di quella che viene chiamata Crystal Face, una soluzione stilistica che si caratterizza per la presenza di una calandra luminosa che sfrutta la bellezza di 130 Led.

Questo accessorio, ordinabile anche sulle altre versioni della Enyaq, è stato già mostrato dalla concept Vision iV, che proprio la Enyaq anticipava. L’auto, Founders Edition inclusa, arriverà ufficialmente in vendita all’inizio del 2021.