In 22 mesi la berlina ha visto aumentare la potenza, migliorare l'efficienza e nascere un miriade di funzioni: facciamo il punto

Tesla ha puntato prima di tutti sul software aggiornabile over-the-air. Una tecnologia al tempo inedita nel mondo automotive e ripresa solo ora da molti altri costruttori, che ha permesso alla Casa di Palo Alto di migliorare costantemente tutte le sue auto.

Il concetto dell’aggiornamento in remoto è semplice, e lo sperimentiamo quotidianamente su telefoni e altri dispostivi elettronici, che ad ogni update migliorano la propria efficienza energetica o implementano nuove funzioni. Così fa anche Tesla con le sue auto e la Model 3 è l'esempio perfetto per capire quanto può "crescere" nel tempo un modello con un approccio simile.

Aggiornamento continuo

Ma come (e quanto) aggiorna Tesla? Tanto. Da quando la Model 3 è arrivata in Europa, nel febbraio 2019, ha ricevuto la bellezza di oltre 20 aggiornamenti software completi, per un totale di più di 70 interventi su vari aspetti dell'auto in 22 mesi.

Musk descrive il più recente aggiornamento del pilota automatico Tesla come «epico»

Nel dettaglio, sono state oltre 25 le release software a tema Autopilot e sicurezza, più di 30 quelle riguardanti le funzioni "varie" del veicolo e oltre 20 quelle dedicate al sistema di intrattenimento.

Più potenza (in tutto)

Partiamo proprio dagli aggiornamenti inerenti meccanica e powertrain. In questi mesi, per fare degli esempi, la Tesla Model 3 ha introdotto un sistema di ottimizzazione della temperatura della batteria quando ci si appresta ad effettuare la ricarica, in grado di ridurre in media i tempi per il pieno di energia del 25%. A questo si è aggiunto un secondo aggiornamento che ha permesso di innalzare la potenza di ricarica compatibile a 200 kW e, quando si recano presso i Supercherger V3, a 250 kW.

Tesla Supercharger V3, iniziati i lavori a Milano

La Model 3 è stata migliorata anche a livello di prestazioni. Su tutta la gamma la potenza è aumentata in media del 5%. Sulle versioni Performance, inoltre, la velocità massima è stata innalzata a 260 km/h ed è stato introdotto un nuovo Track Mode che agisce sui controlli elettronici e sull’erogazione della coppia e della potenza.

Restando sul tema generale delle funzioni aggiornate, sull’auto sono state sbloccate opzioni per la ricarica alle colonnine di terzi, sono state aggiunte lingue nei menù di navigazione, un sistema migliorato per il controllo della pressione dei pneumatici, nuove funzioni per gestire la ricarica sfruttando le fasce orarie in cui l’elettricità costa meno.

Giocare e navigare

Passando invece alle migliorie apportate all'infotainment, gli interventi sono stati se possibile ancor più variegati. Sono stati introdotti nuovi videogames nella sezione dedicata al TeslAtari, ma sono anche state migliorate alcune funzioni di navigazione su internet, con un occhio di riguardo alla sicurezza.

Sono state lanciate nuove app ed è stata introdotta la funzione Tesla Theatre, che permette di guardare in auto Netflix, Youtube o Twitch. Per gli appassionati del genere c'e anche la funzione car-aoke, con un ricco catalogo di canzoni con cui mettere alla prova le proprie doti canore.

Tesla Model 3, la doppia prova al banco

Oltre a questo sono stati migliorati l’assistente vocale, la connessione Bluetooth e il navigatore satellitare, che è in grado di impostare con più precisione le destinazioni più frequenti (casa, lavoro, attività del tempo libero) in base a orari e giorni della settimana. Di recente sono state ampliate le possibilità di personalizzazione dei menù di navigazione per rendere più veloci da raggiungere le aree più usate.

Sicurezza prima di tutto

Gli aggiornamenti OTA di Tesla sono spesso stati incentrati anche sul tema sicurezza. Dal primo trimestre 2019 la Model 3 ha ricevuto ad esempio il nuovo Blind Spot Warning con segnale acustico e il Sentry Mode con il quale si può monitorare quello che accade intorno all’auto attraverso le telecamere (ovviamente anche a vettura spenta).

Copertina Autopilot

Con il tempo sono arrivati, tra gli altri, gli abbaglianti automatici, il mantenimento attivo della carreggiata con intervento in caso di emergenza, la lettura della segnaletica stradale con la capacità di indicare i limiti di velocità in vigore in caso di nebbia o altre condizioni meteo. Oltre a questo, numerose funzioni presenti sono state migliorate con release successive del software. Tra queste, il cruise control adattivo, il controllo automatico dello sterzo, l’avviso dello scattare del verde al semaforo.

 

Tutto nell'attesa che venga rilasciata anche qui da noi la nuova versione dell'Autopilot, quella completamente riprogettata dal team di ingegneri "jedi" che porterà quello che è stato definito full-self driving. Ah, aspettando anche la release per le vacanze natalizie, che Elon Musk ha appena annunciato via Twitter. 

Gli aggiornamenti del primo semestre 2019

  • Blind Spot Warning Chime
  • Auto-Folding Mirrors Based On Location
  • Sentry Mode
  • Dog Mode
  • Expanded Dashcam
  • Track Mode
  • Italian And Dutch Language Support
  • Software Updates Check
  • Teslatari Improvements
  • Auto High Beam
  • Web Browser Improvements
  • Tire Pressure Monitoring System (Tpms) Aftermarket Setting
  • On-Route Battery Warmup For Supercharging
  • High Speed Performance Increase
  • Charging Speed Increase
  • Lane Departure Avoidance
  • Emergency Lane Departure Avoidance
  • Driving Visualization Zoom In Zoom Out
  • Sentry Mode Improvements
  • Software Update Preference
  • Swedish Language Support
  • Conditional Speed Limits
  • New Apps In App Launcher
  • Tesla Arcade Beach Buggy Racing 2
  • Display Brightness Improvements
  • Dog Mode Improvements

Gli aggiornamenti del secondo semestre 2019

  • Software Update In Status
  • Tesla Arcade
  • Tesla Theatre – Netflix, Youtube, Twitch
  • Car-Aoke
  • Feeling Lucky? Hungry?
  • Camp Mode
  • Joe Mode
  • Driving Visualization Improvements
  • Natural Language Voice Commands
  • Camp Mode
  • Trax V0.1
  • Save Dashcam Clips On Honk
  • Norwegian And Danish Language Support
  • Scheduled Departure Charging
  • 5% Power Increase
  • Automatic Navigation To Home, Work Or Calendar Events

Gli aggiornamenti del primo semestre 2020

  • Third-Party Charging Options (BE, NL, DE, CH, AT)
  •  Bluetooth Improvement
  • Track Mode Additions (Model 3 Performance Only)
  • Driving Visualization Stop Lights And Signs
  • Additional Owner’s Manual Languages
  • Tesla Arcade Fallout Shelter
  • Backup Camera Side Repeater Addition
  • Dashcam Viewer Improvements
  • Tunein Improvements
  • Disable Walk-Away Door Lock At Home
  • Portugese Language Support
  • Cabin Camera Option

Gli aggiornamenti del secondo semestre 2020

  • Polish Language Support
  • Car Left Open Notification
  • Close Windows On Lock
  • Camera Calibration Button
  • Third-Party Charging Unlatch
  • Vision-Based Speed Assist
  • Cruise Set Speed Improvement
  • Traffic Light And Stop Sign Control
  • Autosteer Stop Sign And Stop Light Warning
  • Glovebox Pin
  • Autopilot Set Speed (Hw2.0+)
  • Spotify Improvements
  • Media Search Improvements
  • Media Source Selector
  • Voice Command Language