Attesa per febbraio, la prima vettura del nuovo brand elettrico ha una presa da 3,5 kW per ricaricare anche un'altra auto

Eccola la Ioniq 5, prima vettura nata sotto il nuovo brand Hyundai riservato alle auto elettriche. Annunciata a più riprese, anche in occasione del lancio della nuova piattaforma E-GMP, l’auto ora mostra il proprio aspetto definitivo (almeno in parte), confermando quanto dichiarato dalla Casa in passato, e cioè che tutta la nuova famiglia di elettriche sarebbe stata caratterizzata anche da un design inedito.

Nelle immagini rilasciate dalla Casa si scoprono linee pulite e una certa essenzialità nelle forme. Il nuovo SUV a zero emissioni, che avrà una lunghezza intorno ai 4,5 metri, mostra anche grande cura del dettaglio, come dimostrano i fari, ad esempio, molto caratteristici sia davanti sia dietro, la calandra illuminata o i particolari cerchi da 20 pollici.

100 km in 5 minuti

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, si attendono ancora informazioni ufficiali. A fine 2020, il sito Electrek ha diramato alcune indiscrezioni sulla Ioniq 5 che sarebbero “scappate” a Hyundai qualche tempo fa. Parlano di batteria da 58 kWh, due motori con una potenza complessiva di 313 CV, di trazione integrale e della capacità di scattare da 0 a 100 in 5”2.

Fotogallery: Hyundai Ioniq 5

Interessante anche il dato sull’autonomia, che si dovrebbe attestare intorno ai 450 km (WLTP). Per quanto riguarda la ricarica, infine, si sa che l’auto avrà un’architettura a 800 Volt che permetterà di passare dal 20% all’80% di carica in 15 minuti. A tal proposito, la Casa ha mostrato un video in cui propone la 5-min Challenge e con il quale spiega che la Ioniq 5 avrà bisogno di soli 5 minuti di fast-charge per guadagnare 100 km di autonomia.

Potrà anche caricare altro

La Ioniq 5 sarà dotata anche di tecnologia V2L o Vehicle to Load. Si tratta di una funzione già vista anche sulla nuova Hummer EV e mostrata in anteprima dalla Fiat Centoventi. In sintesi, attraverso un apposito connettore, l'auto sarà in grado di alimentare dispositivi elettronici esterni con una presa da 3,5 kW.

La Ioniq 5 esordirà a febbraio e, più avanti, introdurrà in gamma anche una versione con batteria da 73 kWh che porterà l'autonomia a circa 550 km.