Due le varianti di batteria: si sceglie tra 79,2 e 93,4 kWh, con potenze di 408 o 476 CV e autonomia da 431 o 484 km

La Porsche Taycan ha esordito con le versioni di punta Turbo e Turbo S. Poi è stata la volta della 4S, meno esasperata ma sempre a trazione integrale. Ma si sapeva, e i nomi assegnati ai modelli che ricalcano quelli della gamma a benzina ne davano ulteriore conferma, che la berlina elettrica avrebbe avuto anche versioni a sola trazione posteriore e con un prezzo di partenza più contenuto.

Così è, in effetti, con l’arrivo di quella che si chiama semplicemente Porsche Taycan, che in Italia ha un prezzo di partenza di 86.471 euro. Arriva in concessionaria a partire da marzo 2021, ma in realtà la si era già vista addirittura in azione, protagonista del record per la derapata più lunga mai realizzata da un’auto elettrica.

Due batterie e due ricariche

L’auto è disponibile con due tagli di batteria: da 79,2 kWh (Battery Performance) o da 93,4 kWh (Performance Battery Plus). La prima ha una potenza massima di ricarica di 225 kW, mentre la seconda arriva a 270 kW. Così, in entrambi i casi, per passare dal 5 all’80% di carica bastano 22 minuti. Leggendola in un altro modo, su tutte e due le nuove Taycan ogni 5 minuti attaccati ad una colonnina rapida si guadagnano 100 km di autonomia.

Fotogallery: Porsche Taycan

Oltre 400 km con un pieno

In base alla batteria cambiano anche le potenze in gioco. La nuova Taycan, in entrambi i casi, è spinta da un motore elettrico che trasmette il moto al retrotreno. È lo stesso presente sulle versioni 4S, di tipo sincrono a eccitazione permanente con lunghezza attiva di 130 mm abbinato ad un inverter a impulsi fino a 600 ampere e a un cambio a due velocità. Ma se si sceglie la versione con Battery Performance eroga picco di potenza (con Overboost e funzione Launch Control) di 408 CV. Con il Battery Performance Plus, invece, arriva a 476 CV.

Guardando alle potenze in gioco, e alle prestazioni, chiamare la nuova Porsche Taycan entry level può sembrare riduttivo. In accelerazione, ad esempio, a prescindere dalla batteria utilizzata, l’auto tocca i 100 km/h con partenza da fermo in 5”4 e i 230 km/h di velocità massima. Con la batteria da 79,2 kWh però la Taycan percorre fino a 431 km, con quella da 93,4 kWh arriva a 484 km, in entrambi i casi con omologazione WLTP.

  Battery Performance  Battery Performance Plus 

Batteria

79,2 kWh 93,4 kWh
Ricarica fino a 225 kWh fino a 270 kWh
Autonomia 431 km 484 km
Potenza max 408 CV 476 CV
0-100 5"4 5"4 
Velocità max 230 km/h

230 km/h

Prezzo da 86.471 euro

n.d.

Aerodinamica affinata

Esteticamente la Porsche Taycan si distingue dal resto della gamma per pochi dettagli secondari. L’auto, monta cerchi Aero da 19, mentre dal punto di vista dei paraurti, adotta gli stessi della 4S.

Con un Cx di 0,22, nella dotazione di serie ha fari posteriori a led, cruscotto digitale, interni con rivestimenti completamente leather-free realizzati con materiali riciclati, sedili comfort a 8 vie. Per quanto riguarda il telaio, l’auto monta sospensioni con molle in acciaio ma a richiesta offre anche il telaio Porsche 4D-Chassis Control con sospensioni pneumatiche adattive a tripla camera.