La berlina Tesla stravince tra le EV ed entra direttamente nella top 5 complessiva del Vecchio Continente: ecco tutti i numeri

È un marzo da record quello registrato dalle auto ricaricabili sul mercato europeo. Elettriche e ibride plug-in, secondo i dati di Jato Dynamics, hanno raggiunto una quota di mercato del 16%. Lo scorso anno non erano andate oltre il 9,7% e nel marzo 2019, in epoca pre-pandemia, si erano fermate addirittura al 3,4%.

“La crescita – spiega Felipe Munoz, analista di Jato – è sospinta da due fattori: gli incentivi e la maggiore offerta di modelli a batteria”. Per quanto spesso le auto elettrificate siano ancora più costose dei modelli ad alimentazione tradizionale, gli automobilisti iniziano a sostituire una certa diffidenza iniziale con un giudizio più positivo: sono, sempre secondo Munoz, più consapevoli dei benefici. Ma vediamo la classifica delle elettriche che hanno avuto maggior successo.

Tesla pigliatutto

In questo scenario, c’è un’auto elettrica che, a marzo, ha davvero fatto il pieno. Si tratta della "solita" Tesla Model 3, che con 23.616 immatricolazioni ha fatto registrare una crescita del 55% rispetto all’anno scorso e, soprattutto, si è attestata come la quarta auto più venduta in Europa a prescindere dall’alimentazione. Davanti si trovano solo Volkswagen Golf (26.265 unità), Peugeot 208 (25.429) e Opel Corsa (24.540).

La Tesla Model 3 ha enormemente distaccato la concorrenza a zero emissioni. Seconda, infatti, si è piazzata la Hyundai Kona Electric (5.650 unità, +228%), mentre terza ha chiuso la Renault Zoe (5.373 unità, +24%).

Model 3 2021

Volkswagen si divide in due

A chiudere la top five ci sono le due elettriche Volkswagen, ID.3 e ID.4, rispettivamente a 4.874 e a 4.766 unità. A guardare i dati, confrontandoli anche con l’exploit di fine 2020 della ID.3, viene da pensare che il SUV abbia fatto un po' di concorrenza alla sua sorella più compatta. In ogni caso, nella somma di quanto ottenuto dai due modelli la Casa tedesca può vantare un solido secondo posto dietro alla berlina di Elon Musk.

Volkswagen ID.4, official pictures

Più dietro, in classifica, si trovano Nissan Leaf, Volkswagen up!, Kia e-Niro, Peugeot e-208 e Fiat 500 elettrica. La citycar italiana, di nuovo, è tra le più apprezzate in Europa e, come fa notare Stellantis nei dati trimestrali, sia lei sia la 208 sono sul podio nelle rispettive categorie.

  1. Tesla Model 3: 23.616
  2. Hyundai Kona EV: 5.650
  3. Renault Zoe: 5.373
  4. VW ID.3: 4.874
  5. VW ID.4: 4.766
  6. Nissan Leaf: 4.503
  7. VW e-up!: 4.159
  8. Kia e-Niro: 4.037
  9. Peugeot e-208: 4.024
  10. Fiat 500e: 3.415

Tra PHEV e termiche

Guardando alla classifica delle plug-in, lo scettro della più venduta di marzo va alla VolvoXC40 Recharge (5.364 unità), che batte Peugeot 3008 e Renault Captur, rispettivamente a 4.673 e a 4.355 immatricolazioni.

In generale, il mercato, nel mese di marzo ha chiuso con un discreto +63% rispetto allo stesso mese del 2020. La crescita non deve però ingannare. Perché lo scorso anno molti dei principali mercati erano letteralmente immobilizzati dal lockdown. Infatti, rispetto al 2019, siamo ancora a -22%: in termini assoluti, siamo tornati a valori che non si vedevano dal marzo 2013.