Potenza, comodità, spazio a bordo, e una guida "naturale" e facile per chi si vuole approcciare per la prima volta all'elettrico

Dimensioni e proporzioni da Suv o Crossover, possibilmente con una motorizzazione ibrida. Questo è, ad oggi, il perfetto identikit dell'auto di famiglia tipo. Il mondo però corre veloce, e punta all'elettrico, alle zero emissioni. Lo sa bene Volkswagen che, nel suo nuovo cammino nel segno delle ID. ha svelato la sua prima elettrica globale, la ID.4.

Vediamo dunque come si comporta in questo nuovo appuntamento con il nostro Perché comprarla elettrica e perché no.

 

Clicca per leggere
Esterni ed Interni | Batteria e autonomia | Ricarica| Guida | Prezzi

Pregi e Difetti

Ci Piace Non Ci Piace
+Stile e personalità -Infotainment un po' lento
+Fluidità di guida -Ergonomia pulsanti Adas al volante
+Potenza e coppia -Disposizione elementi vano motore
+Effetto wow soluzioni Adas  -Auto hold brusco
+Comodità  

Verdetto

8.3 / 10

Esterni ed interni

Il corso stilistico, nonostante la sua giovane età, è già riconoscibile per diversi dettagli, a cominciare dalla sezione frontale che mostra uno scudo concavo posto subito sotto il nuovo logo Volkswagen. La presa d'aria - unica - alimenta i circuiti per raffreddare le batterie, i motori, e l'elettronica.

Volkswagen ID.4, official pictures

La carrozzeria è stata disegnata volgendo una particolare attenzione all'aerodinamica, e questo ha comportato un coefficiente di penetrazione pari a 0,28. La fiancata ha un design più movimentato, anche grazie al fascione nero che collega i passaruota. Il tetto, con vernice a contrasto, è ulteriore elemento di stile che tende ad armonizzare la linea verso la coda che mostra una striscia a LED tra i due fanali, per offrire più orizzontalità alle proporzioni.

La capacità minima del bagagliaio è di 543 litri. Un riferimento piuttosto buono per un'auto da 4,60 metri. Buona anche l'abitabilità posteriore, grazie all'inclinazione della seduta, ma anche ad un pavimento piatto, sgombro dagli organi di trasmissione.

L'impostazione della plancia è moderna e ordinata. Si ha una sensazione di approccio tecnologico "sensoriale" tra feedback aptico per alcuni elementi, e "semplice" touch per altri. Qualche plastica dura di troppo inficia nel giudizio finale.

Le misure

 

Fuori

 

Lunghezza

4,58 metri

Larghezza

1,85 metri

Altezza

1,61 metri

Peso

2124 kg (massa a vuoto)

Dentro

 

Bagagliaio

543 – 1.575 Litri

Batteria e autonomia rilevata

La piattaforma è la conosciuta MEB. In questa sua declinazione, è in grado di contenere un pacco batterie integrato nel pianale da 77 kWh effettivi. La ripartizione dei pesi si avvicina al 50:50, grazie anche alla disposizione del motore: un singolo a magneti permanenti, poco prima del centro ruota sull'asse posteriore. La potenza massima è di 204 CV, mentre il valore massimo di coppia è pari a 310 Nm. I moduli delle celle della batteria sono raffreddati da una piastra sul pianale, con dei canali dell'acqua integrati.

L’autonomia media si attesta a poco più i 360 chilometri con una carica piena. La prova è stata realizzata nel mese di Marzo 2021, con una temperatura media di 10 gradi.

Volkswagen ID.4, official pictures

Ricarica

Dalla presa domestica di casa a 2,3 kW, la ID.4 è in grado di ricaricare di media 11 chilometri in un’ora. Se nella vostra abitazione disponete invece di una wallbox con un upgrade di potenza a 6 kW, quindi contestualmente con circa 4,5 kW disponibili per la vostra zero emissioni, ogni ora si ricaricano teoricamente 21 km.

Collegandosi invece ad una colonnina pubblica a corrente alternata, che di solito offre un picco massimo di potenza pari a 22 kW, si arriva a circa 51 km ogni ora; un dato figlio della potenza del caricatore di bordo della ID.4, che permette di accumulare fino a 11 kW.

La prova di carica in corrente continua, sfruttando una colonnina tipica da 50 kW di potenza, ha permesso di accumulare circa 230 km km in un’ora. Il picco massimo in corrente continua disponibile su questo esemplare è pari a 125 kW.

Come va

La Volkswagen ID.4 offre una seduta piuttosto rialzata. È questa la prima sensazione offerta, una volta al volante. E' una percezione ben definita, al netto di quelle che sono tutte le regolazioni possibili di volante e sedile.

Una impostazione che offre una buona visibilità, nonostante l'inclinazione pronunciata dei montanti anteriori. I limiti anteriori si percepiscono bene, ed anche la visuale posteriore è sufficiente. In fase di manovra poi, telecamere e sensori sono di aiuto. Dinamicamente si destreggia bene nel traffico, grazie anche al diametro di sterzata di 10,2 metri.

Volkswagen ID.4, official pictures

La risposta del pedale dell'acceleratore è morbida, soprattutto sfruttando le mappature Eco e Comfort. Spiazza, di contro, lo "stacco" dell'auto-hold che comporta un trasferimento di carico fin troppo accentuato. Un problema che però non si pone una volta acquistata velocità.
La potenza è evidente: i 204 CV si avvertono in tutto il loro arco di utilizzo, così come la coppia di 310 Nm.

La rigenerazione avviene tramite utilizzo del pedale, dunque senza il cosiddetto "one pedal feeling", puntando a massimizzare la fluidità di marcia in modalità "Drive", e con una rigenerazione più incisiva seppur non invadente in modalità "Brake".

A conti fatti, si tratta di una vettura che offre il giusto compromesso tra prestazioni e comodità. Una scelta - a conti fatti - ideale per chi cerca un'auto a zero emissioni che permetta di affrontare viaggi - con famiglia a bordo - senza particolari ansie.

Volkswagen ID.4, official pictures

La Tecnica 

 

Motore

motore sincrono a magneti permanenti

Potenza

204 CV

Coppia

310 Nm

Capacità Pacco Batterie

77 kWh

Tipo di Ricarica

Mennekes | CCS Combo2

Listino prezzi

La Volkswagen ID.4 ha un prezzo di attacco di 43.000 euro. Attenzione però, perché si fa riferimento alla versione City, dunque a un mezzo con un taglio batteria di 52 kWh. La versione Life, che potremmo definire come "intermedia", offre un pacco batteria da 77 kWh, ha un prezzo di 49mila euro. Questa versione 1st Max invece, si attesta a 58.266 euro. 

Fotogallery: Volkswagen ID.4