Il futuro di smart è tracciato. Il marchio tedesco, dopo aver vissuto la sua trasformazione elettrica, che l’ha portato a proporre fortwo e forfour esclusivamente a zero emissioni, ora si proietta verso una nuova era grazie all’arrivo di Geely, che insieme a Daimler getta le basi per la nascita di una nuova gamma di modelli.

La joint venture ha già stabilito i compiti, con la Casa cinese che fornirà la moderna piattaforma SEA e si dedicherà alla produzione e Daimler che si occuperà del design delle smart di domani, con l’obiettivo di trasformare il brand in un produttore leader di veicoli elettrici premium urbani e connessi.

Si parte dal SUV

Si parte dal SUV, infatti. O meglio, dalla smart eSUV, concept che verrà presentato a settembre al Salone dell'auto di Monaco. Si tratta di un SUV compatto che incarna tutti i valori del marchio e che rappresenterà l’anello di congiunzione tra la smart che abbiamo imparato a conoscere fino ad oggi e quella che vedremo a partire dal 2022, che arriverà ad avere una articolata gamma di prodotti.

La concept anticipa un futuro modello di serie, atteso per il 2022, pensato per le giovani famiglie che vogliono sposare la mobilità a zero emissioni con un veicolo dalle dimensioni esterne contenute ma versatile, dalla generosa abitabilità interna e dalla personalità forte e definita.

smart eSUV

Una questione di stile

Il SUV, come tutti i prossimi modelli, avrà un design incisivo e pionieristico, frutto dell'esperienza del Mercedes-Benz Design Network. Il centro stile tedesco lavorerà per mantenere gli elementi di stile caratteristici delle vetture del marchio, reinterpretandoli in chiave moderna.

In particolar modo, la smart eSUV, si caratterizzerà per le maniglie a scomparsa, l’ampio tetto panoramico, una raffinata luce d’ambiente e, in generale, forme fluide e allo stesso tempo scolpite.

“Abbiamo colto la grande opportunità di proiettare il marchio nel futuro e il nostro concept eSUV incarna tutto il nuovo DNA di smart. È un approccio visionario che crea una nuova identità per il brand. Più bello, più sportivo e, naturalmente, molto più cool", spiega Gorden Wagener, Chief Design Officer Daimler AG, "stiamo creando un nuovo ecosistema di design per esterni, interni e UX. Icone come questo concept hanno tutto il potenziale per trasformare smart in un marchio leader di design".

User experience completa

Punto chiave delle nuove smart sarà anche il sistema di infotainment. Promette di essere tra i più moderni in circolazione per design e caratteristiche, perennemente connesso e con aggiornamenti over-the-air che andranno a migliorare anche le prestazioni del powertrain, incidendo su prestazioni, efficienza e velocità di ricarica. Tutti elementi che intendono rappresentare un fiore all’occhiello dei futuri modelli.

smart eSUV

L’infotainment avrà anche un assistente vocale evoluto e sarà integrato da una serie di servizi di ultima generazione, come la chiave digitale (di serie su tutte le versioni) che permetterà di usare il proprio cellulare per aprire e chiudere le porte e per accendere il motore.

Il nuovo concetto di vendita

Nel processo di aggiornamento del brand, smart sta pensando non solo a nuovi prodotti, ma anche a innovativi modi di vendita. Per questo motivo la Casa sta mettendo a punto un configuratore evoluto che permetterà ai clienti di acquistare le auto direttamente online. Trasformando il ruolo della concessionaria, che diventerà un luogo in cui il rapporto con i clienti sarà sempre centrale, ma si evolverà per stare al passo con i tempi.

Inoltre, per rendere la gamma chiara e comprensibile, smart punterà su offerte a prezzo certo, trasparente e stabile, per accompagnare gli automobilisti in un percorso di scelta senza incertezze.

Fotogallery: smart eSUV concept