Fermata da Palo Alto la versione ad altissime prestazioni della berlina: "La Plaid è già abbastanza". E se c'entrassero le batterie?

La Tesla Model S Plaid+ "è cancellata. Non serve più”. Così Elon Musk dà l’annuncio del cambio di programma sulla gamma dell’ammiraglia, che non avrà quindi le due varianti ad altissime prestazioni ma si limiterà, come è accaduto sino a oggi, a una sola.

Il numero uno di Tesla, nello stesso tweet, spiega “la Plaid è già molto buona”. Ne siamo certi, ma è una giustificazione valida?

Questione di batterie?

A inizio anno Tesla ha annunciato l’arrivo dei restyling di Model S e Model X, quelli con i famosi “interni da astronave” per intenderci. E nel presentarli, aveva parlato di due varianti da sparo della Model S, il cui listino avrebbe salutato la variante Performance per accogliere la Plaid e la Plaid+. La differenza tra queste ultime due non stava tanto nei cavalli, che in entrambi i casi superavano quota 1.000, ma in una serie di accorgimenti che rendevano la Plaid+ ben più cattiva.

C’è di più. Perché nell’annunciare i dati, la Casa di Palo Alto affermava che la Plaid+ avrebbe avuto un’autonomia di gran lunga superiore alla Plaid: 840 km contro 628. E la cosa faceva intuire la possibilità di adottare celle di nuovo tipo - le 4680, ad esempio - e magari anche la batteria con funzione strutturale.

  Model S Plaid Model S Plaid+
Autonomia 628 km 840 km
Potenza max 1.020 CV 1.100 CV
0-100 2"1 1"99
Velocità max 320 km/h 320 km/h
Prezzo 119.990 euro 150.990 euro
 

Una Plaid migliorata

La cancellazione della Plaid+ ha spinto Tesla ad apportare qualche ulteriore miglioria alla Plaid e questo sarebbe, almeno secondo le dichiarazioni ufficiali, il principale motivo del ritardo. La Plaid sarebbe dovuta entrare in commercio a primavera, invece ora è slittata a fine anno. Per la Plaid+, che stranamente sul sito commerciale italiano è ancora presente (ma non più selezionabile), non sarebbe comunque arrivata prima del 2022. Ma ora Elon Musk ha dato l'addio definitivo al progetto.

Torniamo alla Plaid. L’auto sarà presentata ufficialmente il 10 giugno, con un evento dedicato che si terrà a Fremont. Tra 3 giorni, quindi, vedremo finalmente l’aspetto finale della berlina che, stando anche a quanto dichiarato da Jay Leno, ha stabilito il nuovo record sul quarto di miglio, fermando i cronometri a 9'247 e facendo registrare una velocità di uscita di 152,09 miglia orarie, pari a 244,71 km/h.