Solectrac ha annunciato l'inizio delle vendite in Usa del suo nuovo trattore elettrico e70N, i cui primi esemplari preserie sono stati affidati a tre fattorie nella California del Nord come parte del programma FARMER (Funding Agriculture Replacement Measures for Emission Reductions) portato avanti dal Bay Area Quality Management District.

Si tratta di un programma che ha appunto l’obiettivo di sostituire i mezzi agricoli diesel con modelli equivalenti a emissioni zero, analogo ai programmi di decarbonizzazione estesa in corso in Europa, e ottimo terreno di prova per i mezzi elettrici.

I vantaggi per gli agricoltori

I trattori Solectrac nascono con l’obiettivo di garantire agli agricoltori l’indipendenza da una serie di problemi legati ai carburanti fossili quali l’inquinamento e la variabilità dei prezzi. L’azienda di Santa Rosa, California, si era già fatta notare in passato per aver donato un mezzo, nello specifico un CET (Compact Electric Tractor), all’organizzazione no profit di Jack Johnson in Oahu nelle isole Hawaii.

Più di recente, Solectrac è di nuovo salita agli onori della cronaca perché la multinazionale Ideanomics, fino a quel momento detentrice di una piccola quota dell’azienda, l’aveva comprata interamente. Proprio i capitali portati da Ideanomics hanno permesso a Solectrac di sviluppare questo nuovo modello di trattore elettrico semi-specializzato.

Soletrac e70N, il trattore elettrico con batteria da 60 kWh
Soletrac e70N, il trattore elettrico con batteria da 60 kWh

Versatile e a zero emissioni

Il trattore eroga una potenza massima di 70 CV, 52 kW, mentre quella trasmessa alla presa di forza (PTO) arriva a 37 kW, 50 CV. Pensato per svolgere mansioni agricole più ampie rispetto a quelle alla portata dei modelli precedenti, spaziando dal campo aperto alla cura di frutteti o vigneti, ha una sagoma stretta (la N sta appunto per "Narrow") e naturalmente, la trazione integrale.

Si ricarica anche con il sole

Notevole anche l'autonomia: fino a 8 ore con una carica completa, grazie alla sua batteria da 60 kWh che in opzione si può incrementare con l’aggiunta di una seconda batteria di riserva sempre da 60 kWh. La ricarica può avvenire in un massimo di 10 ore con impianto da 220 V oppure in 6 con un caricatore a energia solare da 8 kW. La vita utile è stimata in circa 80.000 ore, la batteria promette di mantenere un'efficienza superiore all'80% per 3.000 cicli di carica e scarica.

Soletrac e70N, il trattore elettrico con batteria da 60 kWh

Una prospettiva nuova

Mani Iyer, CEO di Solectrac, ha dichiarato: “L’e70 è un altro innovativo trattore elettrico prodotto da Solectrac, stavolta pensato per l’agricoltura industriale e i lavori nei vigneti. Questa categoria di trattori elettrici a zero emissioni ha grande successo tra gli agricoltori siccome diversi contadini vogliono inquinare meno sia dal punto di vista delle emissioni sia dal punto di vista acustico, senza però rinunciare a veicoli potenti e facilmente manovrabili."

"Questo e70, col suo pacco batteria di riserva, è pensato proprio per questi clienti. Questo nuovo modello permetterà così a Solectrac di competere con gli altri trattori designati per mansioni di medio-alta intensità sia nell’ambito dell’agricoltura che in quello del commercio.”

L’e70 costa 74.999 dollari, più altri 18.000 per l'optional della batteria di riserva. Una cifra più elevata di un 15% delle controparti termiche, con la possibilità però di avere costi di gestione notevolmente inferiori. Le prenotazioni sono già aperte e continueranno per tutto l’anno. Le prime consegne sono previste per la primavera 2022. Per adesso l'azienda non ha parlato ancora di Europa, ma mai dire mai.

Fotogallery: Soletrac e70N, il trattore elettrico con batteria da 60 kWh