Che la Rimac Nevera avesse prestazioni da urlo lo si sapeva. Non solo per gli incredibili numeri che può sfoggiare, ma anche per il famoso video in cui sfida in una gara di accelerazione una Porsche Taycan Turbo S. La hypercar croata oggi è protagonista di un altro filmato in cui mette in bella mostra i muscoli: lo ha pubblicato il canale YouTube DragTimes. 

Il video fa vedere, con tanto di indicazioni in sovraimpressione, la forza con cui è in grado di accelerare nella partenza da fermo questo mostro a quattro motori da 1,4 MW di potenza (1.914 CV). Come si vede, la Nevera arriva fino a 1,5 g di accelerazione e mantiene questo valore costante fino a una velocità di circa 67,6 km/h (42 mph). Significa che da 0 a 70 km/h circa questa belva a zero emissioni ha un'accelerazione pari a una volta e mezzo quella esercitata della gravità terrestre: 14,7 m/s2 anziché 9,8 m/s2. Mica poco.

Aspettando il tempo

Superato 1/4 di miglio, a 164 mph (264 km/h), la forza di accelerazione era ancora a 0,5 g. Prima di cominciare a rallentare, la hypercar elettrica di Mate Rimac arriva a toccare le 175 mph (poco più di 281 km/h). E tutto in pochissimi secondi. Quanti di preciso? DragTimes non lo rivela e chiede ai suoi follower di indovinare mentre prepara l’editing definitivo del video.

Sembra comunque un tempo poco superiore agli 8 secondi. Batterà il record mondiale di 8"6? Potrebbe. Intanto, ci siamo chiesti che valori massimi in accelerazione sono in grado di sfoggiare altre auto sportive in circolazione, ed ecco cosa abbiamo trovato.

  • Vettura da Formula 1: 1,9 g
  • Tesla Model S Plaid: 1,4 g
  • Ferrari LaFerrari: 1,3 g
  • Porsche 911 Turbo S: 1,2 g

Specifiche della Rimac Nevera

  • Autonomia: fino a 550 km (342 miglia) in ciclo WLTP
  • Batteria: 120 kWh e 800 V (massimo 730 V) in litio-manganese-nickel, con 6.960 celle cilindriche 2170
  • Accelerazione: 0-100 km/h (62 mph) in 1,97 secondi, 0-300 km/h (186 mph) in 9,3 secondi, 1/4 di miglio (402 m) in 8,6 secondi
  • Velocità massima: 412 km/h (258 mph)
    trazione integrale
    potenza 1.408 kW (o 1.4 MW; 1.914 CV) e 2.360 Nm
  • Motori: 4, indipendenti a magnete permanente con rivestimento in carbonio
  • Motori anteriori: 250 kW (340 CV) e 280 Nm ciascuno, abbinati a due cambi a velocità singola
  • Motori posteriori: 450 kW (612 CV) e 900 Nm ciascuno, abbinati a doppio singolo cambio di velocità
  • Ricarica AC (a bordo): 22 kW trifase
  • Ricarica DC: fino a 500 kW (0-80% SOC in 22 minuti, utilizzando un caricabatterie ultraveloce)
  • Misure: lunghezza 4750 mm, larghezza 1986 mm, altezza 1208 mm, passo 2745 mm
  • Peso: 2.150 kg
  • Pneumatici: Michelin Pilot Sport 4S (anteriori 275/35 R20; posteriori 315/35 R20).

Fotogallery: Rimac Nevera