BYD si appresta a mettere in vendita in Cina la Seal, berlina elettrica che vuole affermarsi come concorrente diretta della Tesla Model 3.

L’auto è stata annunciata nella seconda metà del 2021 ma ora si mostra nel suo aspetto definitivo. A divulgare le immagini è stato il Ministero cinese dell’Industria e dell’Information Technology. Il MIIT ha pubblicato le immagini inserendo la BYD Seal nell’elenco delle auto che si apprestano ad arrivare sul mercato.

Una piattaforma nuova

L’auto ha un look moderno e, pur mantenendo le forme di una berlina a tre volumi, ha corpo vettura slanciato e, apparentemente almeno, molto aerodinamico. In generale l’auto ha una personalità distinta dalle altre vetture del marchio, per quanto non manchino punti di contatto con altre elettriche BYD come la Dolphin o la Han.

Secondo quanto riportato da CnEVPost, la Seal è realizzata sulla moderna piattaforma e-platform 3.0 usata proprio sulla Dolphin (modello che l’ha portata al debutto sul mercato) e dalla Yuan Plus.

Sigillo BYD

Tre versioni

Lunga 4,8 metri, con una larghezza di 1,875 e un’altezza di 1,46 metri, la BYD Seal ha un passo di 2,92 metri e promette quindi di avere un abitacolo estremamente spazioso. La Casa non ha ancora reso note le dimensioni della batteria, che dovrebbe essere di tipo Blade con chimica al litio-ferro-fosfato. Cosa si sa, almeno stando alle prime indiscrezioni, è che l’auto sarà disponibile in tre versioni, con prezzi di partenza intorno ai 220.000 yuan (31.400 euro).

Versione 1

  • Motore: sincrono a magneti permanenti
  • Trazione: posteriore
  • Potenza max: 204 CV
  • Peso: 1.885 kg

Versione 2

  • Motore: sincrono a magneti permanenti
  • Trazione: posteriore
  • Potenza max: 313 CV
  • Peso: 2.015 kg

Versione 3

  • Motore: due motori a magneti permanenti (anteriore asincrono, posteriore sincrono)
  • Trazione: integrale
  • Potenza max: motore anteriore 218 CV; motore posteriore 204 CV
  • Peso: 2.150 kg

Fotogallery: Foto - BYD Seal