GAC, Casa cinese da oltre 2 milioni di auto vendute all’anno, ha tenuto il suo Tech Day e, durante l’evento, ha presentato due interessanti novità per la mobilità e i trasporti a zero emissioni.

La prima riguarda una batteria litio ferro fosfato dalla densità energetica record (almeno nel settore degli accumulatori con quella chimica); la seconda un motore a combustione interna da 1,5 litri di cilindrata che funziona a idrogeno.

Maggiore densità e vita più lunga

Partiamo dalla nuova batteria LFP. GAC afferma che il suo centro di Ricerca e Sviluppo attraverso una tecnologia che utilizza microcristalli è riuscito ad aumentare la densità energetica del 20% rispetto ad altri prodotti equivalenti in commercio.  

Non solo, grazie alle nuove tecnologie adottate, la nuova batteria LFP è in grado di funzionare correttamente in un range di temperature più ampio e ha una velocità di ricarica maggiore. Infine, la nuova batteria promette una vita utile di 1,5 milioni di km.

  • Densità energetica: +20% rispetto al volume; +13,5% rispetto alla massa
  • Vita utile: 1,5 milioni di km

L’idrogeno in stile “Toyota”

A fianco della nuova batteria LFP, GAC (che sta lavorando anche sul battery swap) ha presentato anche la sua nuova architettura chiamata Mega Waves Hybrid Modular Architecture e, con essa, ha mostrato anche un nuovo motore 1.5 alimentato a idrogeno (una soluzione analoga a quella sperimentata da Toyota anche nelle competizioni).

Il propulsore, a detta della Casa, sarà utilizzato su alcune vetture ibride. Il 1.5 avrebbe un consumo di idrogeno pari a 0,84 kg per 100 km grazie all’adozione dell’iniezione diretta, che rende la combustione più efficiente, arrivando a rendimenti prossimi al 44%. Il nuovo powertrain è stato presentato insieme alla concept Space, a idrogeno, che potrebbe anticipare un futuro modello di serie dotato di questa tecnologia.

Il motore 1.5 a idrogeno di GAC

Tra infotainment e guida autonoma

Non solo hardware, durante il GAC Tech Day 2022: la Casa ha infatti presentato anche il nuovo ecosistema digitale ADiGO Space Intelligent Cockpit, con assistente vocale evoluto e nuove funzioni inerenti la connettività e l’intrattenimento, e anche l’ADiGO Pilot, tecnologia di assistenza alla guida di ultima generazione compatibile con funzioni avanzate come il parcheggio automatico e il servizio di robotaxi.

Il sistema ADiGO Pilot, per funzionare, abbina una piattaforma di calcolo ad alte prestazioni a 39 sensori di diverso tipo che sono in grado di leggere l’ambiente circostante e di muovere l’auto senza l’intervento umano.

Fotogallery: Foto - GAC Space concept