Che Nio abbia tutte le intenzioni di espandersi in diversi mercati globali non è di certo un segreto. La Casa cinese aveva già annunciato nel dicembre del 2021 la volontà di essere presente in 25 paesi del modo entro un lustro. La Norvegia si è ritrovata a recitare il ruolo di capofila, con le prime Nio che sono giunte in terra scandinava già nel 2021.

Ora è il turno di ulteriori mercati quali Germania, Olanda, Svezia e Danimarca, mentre per il 2023, Nio prevede di entrare in ulteriori nove mercati del vecchio continente tra cui Austria, Belgio, Francia, Ungheria, Spagna, Svizzera, Portogallo, Repubblica Ceca e Italia.

Sbarco previsto nel 2025

C'è però un mercato ancora mancante su cui Nio, fin dalla presentazione di dicembre 2021, ha esplicitamente messo gli occhi addosso: gli Stati Uniti. In merito a ciò, un rapporto di Electric-Veichles ha afffermato come Nio inizierà la vendita sul territorio a Stelle e Strisce nel 2025.

Nove ES7
Nio ES7

Battery swap e offerte di lavoro

Non di meno, la stessa casa installerà - a scopo di test - la sua prima stazione per il battery swap tra poche settimane, più precisamente a Novembre 2022.

La stazione sarà situata in una nuova area vicino la sede statunitense dell'azienda a San Jose in California. Sempre a San Jose, Nio ha introdotto quattro SUV elettrici, gli ES8, per poterli provare e sviluppare anche in relazione allo sviluppo del sistema di guida autonoma NAD. Non ci sono conferme ufficiali in merito, se non da alcuni "insider" con cui i nostri colleghi americani hanno potuto interloquire, dunque quanto riferito va preso come un indizio (nda).

Quel che invece è certo, è che Nio sta cercando persone da assumere tra i confini statunitensi, con una grande attenzione sul ruolo dei front desk per le Nio Houses, gli showroom della casa cinese.