Tesla tocca quota 10.000. Con l’apertura di 6 nuove stazioni di ricarica, che nel complesso hanno visto entrare in funzione altre 100 colonnine, la Casa americana da oggi può contare su 10.000 Supercharger attivi in Europa.

Oggi, Tesla ha nel Vecchio Continente una rete composta da circa 900 stazioni disseminate in 30 Paesi. Questo, grazie ai rinnovati sforzi per ampliare l’infrastruttura, che nel solo 2022 è cresciuta del 20%, come mai aveva fatto in passato e con ancora un intero trimestre davanti.

La rete cresce anche in Italia

Tutto è iniziato nel 2013, con poche stazioni da 2 stalli ciascuna, alle quali si sono aggiunti altri punti presso attività commerciali o catene di alberghi. Da allora è stato un continuo crescere. Oggi la rete Supercharger è la più grande rete ad alta potenza d’Europa. A tutto vantaggio degli utenti.

La Casa fa sapere infatti che quest’estate l’80% dei clienti Tesla ha ricaricato presso un Supercharger e che un terzo ha utilizzato un Supercharger situato al di fuori del Paese di residenza.

Tesla in ricarica presso i Supercharger

Guardando all’Italia, l’infrastruttura di ricarica Tesla ha visto la recente apertura delle stazioni di Vicolungo, Porto Sant’Elpidio, Napoli-Afragola e Parma, per un totale di 44 nuovi stalli, tutti di tipo V3 e con potenza di 250 kW.

Sempre più “aperti”

Pensata fino a poco tempo fa come una rete ad esclusivo servizio dei possessori di Tesla, l’infrastruttura di ricarica Supercharger dall’anno scorso ha iniziato ad aprirsi anche a vetture elettriche prodotte da altre Case. Una mossa che può consentire a Elon Musk e soci di fare leva su nuove e importanti entrate.

Il progetto pilota, che inizialmente ha visto coinvolte solo poche stazioni di alcuni Paesi scandinavi, sta dimostrando di funzionare anche su larga scala e ora ha raggiunto il coinvolgimento di 4.600 Supercharger dislocati su oltre 320 stazioni presenti in 14 diversi Stati. L'Italia per il momento non è coinvolta dalla sperimentazione, ma si spera che possa esserlo quanto prima.

Fotogallery: La rete dei Tesla Supercharger in Europa arriva a 100.000 colonnine