Magna aumenta l'investimento in Canada, dove già gestisce 49 impianti e conta 20 mila dipendenti. Ulteriori 350 milioni di dollari serviranno ad aprire un nuovo stabilimento di involucri per batterie a Brampton, in Ontario, e per espandere altri cinque impianti di produzione di componenti per auto sparsi nell'Ontario meridionale. In termini occupazionali si parla di circa 1.000 nuovi posti di lavoro nei sei siti.

Il premier dell'Ontario, Doug Ford, ha dichiarato, come si legge su Automotive News, che la spesa del gigante dei ricambi auto è "un'altra straordinaria dimostrazione di fiducia" nel settore automobilistico della provincia. "Insieme, con i nostri partner industriali, stiamo riportando l'Ontario sulla mappa mentre costruiamo la catena di fornitura di veicoli elettrici dell'Ontario, dall'estrazione alla produzione", ha aggiunto.

L'impianto fornirà Ford e altri

Il nuovo stabilimento nella città a nord-ovest di Toronto dovrebbe iniziare a produrre involucri per batterie nel secondo trimestre di quest'anno e coprirà una superficie di quasi 500.000 metri quadrati, impiegando 560 dipendenti una volta a regime.

Costruirà involucri per batterie in alluminio leggero per la Ford F-150 Lightning, oltre a supportare "futuri programmi OEM", ha dichiarato Magna. Le custodie, lo ricordiamo, sono un componente essenziale di tutti i veicoli elettrici a batteria, perché proteggono le batterie ad alta tensione, i componenti elettrici e i sensori dagli agenti atmosferici.

2022 Ford F-150 Lightning Vista Laterale

Ford F-150 Lightning

2024 Chevrolet Silverado EV RST Vista laterale esterna

Chevrolet Silverado EV

GMC Hummer EV, gli accessori al SEMA Show 2021

GMC Hummer EV

Oltre che per l'F-150 Lightning, Magna si è aggiudicata contratti di fornitura di involucri per batterie anche per la Chevrolet Silverado EV e la GMC Hummer EV. Gli involucri per questi modelli saranno costruiti in un altro nuovo stabilimento Magna a St. Clair, Michigan, a circa 80 km a nord di Detroit.

In espansione continua

Anche l'Ontario ha contribuito al programma di investimenti in sei stabilimenti (Brampton, Belleville, Guelph, Newmarket, Penetanguishene e Windsor) con 22 milioni di dollari.

Il più grande di questi progetti avrà luogo a Guelph, a circa 80 km a est di Toronto, dove Magna sta pianificando un'espansione di 120.000 metri quadrati dell'impianto esistente. I lavori aggiungeranno capacità di e-coat, stampaggio e saldatura, creando 175 nuovi posti di lavoro. Come a Brampton, l'inizio della produzione è previsto per il secondo trimestre di quest'anno.