Elon Musk torna a parlare di futuro. E nel futuro vede la guida autonoma. Su questo, c’era da scommetterci, visti gli sforzi compiuti in tema di Full Self Driving. Il ceo di Tesla ha affermato che le auto di nuova generazione della Casa saranno in grado di viaggiare senza necessità dell’intervento umano, o quasi.

Non è la prima volta che Musk promette la guida autonoma di Livello 5. Gli investitori ne sentono parlare da anni, ma l’istrionico numero uno della Casa, ora, sembra più convinto che mai.

Per ora solo tante promesse

Elon Musk ha affrontato l’argomento intervenendo a una conferenza con Morgan Stanley in cui ha parlato principalmente di Twitter ma che nella sessione di domande e risposte finale ha permesso di toccare anche temi legati a Tesla e SpaceX. Ecco, proprio sul fronte Tesla, un partecipante all’evento ha chiesto delucidazioni sull’auto che sarà costruita nella Gigafactory che sorgerà in Messico. Ed Elon Musk ha detto senza indugi che quello, come le altre Tesla del futuro, sarà capace di muoversi da solo.

 

La verità, è che per quanto Elon Musk si lasci andare ad affermazioni di questo tipo da almeno 4 anni, per ora le sue Tesla, parlando di guida autonoma, non vanno oltre il Livello 2, almeno da un punto di vista omologativo. E sebbene alcuni affermino che non ci sia niente di così evoluto e affidabile come il Full Self Driving, ci sono Case, come Mercedes, che hanno già introdotto il Livello 3 su strade aperte al pubblico.

Senza dimenticare i servizi di robotaxi che stanno abbandonando la fase sperimentale per entrare in servizio a pieno titolo. Ma torniamo a Elon Musk.

Tesla presenta il Full Self Driving V9.0

Come vede la strada il Full Self Driving di Tesla

Aspettando la Tesla per tutti

Durante la conferenza, oltre ad aver detto che la prossima Tesla sarà a guida autonoma, Elon Musk ha anche affermato che avrà un costo di circa la metà rispetto alla Model 3. Tutto molto attraente, non c’è che dire. Ma quindi, quanto si deve aspettare ancora per vedere i frutti di questa strategia?

Difficile fare previsioni. Musk stesso, durante il Battery Day del 2020, disse che una Tesla completamente a guida autonoma sarebbe potuta arrivare da lì a tre anni. Diciamo che per una serie di motivi non si è ancora vista ma che ipotizzare il 2025 potrebbe essere corretto. Anche perché proprio il 2025 dovrebbe essere l’anno della “Tesla per tutti”, quella Model 2 che costerà – sempre in base alle dichiarazioni – 25.000 dollari.

Nell’attesa, ci consoliamo con il taglio dei prezzi alla Model 3, che rende la berlina elettrica della Casa americana sempre più accessibile. Soprattutto in Italia, dove da qualche giorno a questa parte può di nuovo beneficiare degli incentivi.

Fotogallery: Tesla Model 2, il render di Motor1.com