Con il termine life-cycle assesment (LCA), si intende l'intero ciclo di vita di un oggetto a livello di sostenibilità ambientale, inclusa la realizzazione dei materiali necessari, la loro lavorazione, il loro utilizzo e, infine, il loro smaltimento a fine vita.

Attualmente non esiste un LCA comunitario per le auto elettriche, cioè valido per tutti i produttori mondiali che intendono vendere i propri prodotti in Europa. Ma la Commissione europea finanzia Ricardo, storica azienda britannica di consulenza ingegneristica, di provare a metterne in piedi uno, per valutarne l'adozione in previsione delle nuove normative Euro 7/VII e del 2035.

Per il trasporto leggero e pesante

La società di consulenza si è dunque messa all'opera analizzando un numero non specificato di veicoli e il loro intero ciclo di vita, sia leggeri che pesanti, quindi sia auto che camion. Per svolgere questo importante lavoro, l'azienda si sta avvalendo del consorzio TranSensus LCA, che comprende 44 aziende attive nella ricerca e nello sviluppo in campo automotive, lungo l'intera catena di approvvigionamento e produzione.

Una volta ideato, questo nuovo standard faciliterà il lavoro di tutta l'industria nello sviluppo di prodotti sostenibili per il trasporto su strada, con l'obiettivo di raggiungere gli obiettivi del Green Deal, rendendo di fatto l'Europa la prima parte del mondo con uno standard di economia circolare anche a livello di produzione di mezzi a quattro ruote.

Foto - La Rimac Nevera è l'auto elettrica più veloce al mondo

La Rimac Nevera, l'auto elettrica più veloce al mondo

Camion elettrico MAN Truck & Bus

Il prossimo camion elettrico MAN Truck & Bus

Non è la prima

Per Ricardo non si tratta della prima volta in questo genere di iniziative. La Commissione ha infatti deciso di affidare questo importante compito alla società perché nel 2020 l'azienda aveva redatto un lungo rapporto riguardante proprio il ciclo di vita dei veicoli elettrici e come questi dovessero essere progettati per rispettarlo.

All'epoca Nikolas Hill, project manager e knowledge leader nel team di ricerca e sviluppo sul trasporto sostenibile di Ricardo, aveva commentato:

"La nostra valutazione ha dimostrato che durante il loro intero ciclo di vita nell'UE, i nuovi veicoli elettrici dovrebbero avere un impatto sul clima significativamente inferiore rispetto ai tradizionali veicoli con motore a combustione".