Cambio al vertice per Enel X, società del Gruppo Enel dedicata ai servizi energetici e protagonista di un riassetto aziendale a tutti i livelli. Così vuole infatti il nuovo amministratore delegato Flavio Cattaneo, subentrato a maggio al predecessore Francesco Starace.

A guidare perciò la divisione – secondo il Corriere della Sera – sarà Francesca Gostinelli, che prenderà il posto di Francesco Venturini e che, con ogni probabilità, sarà a capo anche di Enel X Way, la controllata sulla ricarica dell’auto elettrica destinata all’accorpamento a Enel X, in un’ottica di semplificazione e riduzione dei costi.

Il curriculum

Laureata in Ingegneria Ambientale e in Enel da oltre 20 anni, Gostinelli è attualmente responsabile della Strategia del Gruppo e siede nei consigli di amministrazione di Endesa ed Enel Americas.

Foto - Colonnine di ricarica Enel X Way

Auto elettrica in carica a una colonnina Enel X Way

Suoi compiti – secondo le indiscrezioni riportate sempre dal quotidiano in via Rizzoli –, saranno quelli di sbloccare i 6 miliardi di euro di crediti incagliati nel bilancio societario a causa della partecipazione aziendale al Superbonus 110 e liquidare oltre 1 miliardo di investimenti della controllata negli Stati Uniti, che “non hanno dato i risultati auspicati in termini economico-finanziari”.

Il destino di Enel X Way

In base comunque alle informazioni da noi raccolte, il probabile assorbimento di Enel X Way in Enel X potrebbe richiedere molto tempo. Maggiori dettagli verranno forse rivelati durante il Capital markets day del Gruppo, in scena il 22 novembre a Milano. Per gli automobilisti in elettrico non dovrebbero esserci cambiamenti, ma è ancora tutto da confermare.