Volkswagen e Volkswagen Financial Services stanno elettrificando la flotta di Siemens AG. Il parco auto dell'azienda, infatti, sarà gradualmente aggiornato con 1.000 Volkswagen ID.4 in leasing.

Il passaggio alle auto 100% elettriche fa parte della grande strategia di elettrificazione e sostenibilità perseguita dall'azienda, tra le più grandi e più affermate in Germania.

Verso l'elettrico

Il passaggio a una flotta europea sostenibile non è certamente una novità assoluta per Siemens. L'azienda infatti, secondo i piani di decarbonizzazione per i prossimi anni, mira a rendere l'intero parco veicoli CO2-neutral entro il 2030.

Interni della Volkswagen ID.4 Euro-spec 2024

Volkswagen ID.4, gli interni

Si tratta di un traguardo ambizioso da raggiungere in relativamente poco tempo, fondamentale però per raggiungere a loro volta gli obiettivi prefissati per l'attuale decennio. Ma non solo.

Per Siemens stessa, l'adozione della nuova flotta di ID.4 rappresenta un passo significativo verso il futuro, grazie alla possibilità di coprire per ciascuna auto fino a 531 km con una sola ricarica secondo il ciclo WLTP e poter essere ricaricata in corrente continua fino a un massimo di 135 kW.

Euro-spec 2024 Volkswagen ID.4 esterno

Volkswagen ID.4

Armin Villinger, presidente del consiglio di amministrazione di Volkswagen Leasing GmbH, ha commentato:

"Le flotte di aziende e autorità pubbliche forniscono una leva significativa per l'aumento del mercato della mobilità elettrica. Pertanto, l'elettrificazione delle flotte di veicoli è anche di centrale importanza per noi di Volkswagen Financial Services."

"Stiamo osservando che sempre più gestori di flotte stanno anche elettrificando i loro veicoli di servizio. Questo dimostra quanto sia diventata adatta e pratica la mobilità elettrica per l'uso quotidiano".

Aggiornata da poco

La Volkswagen ID.4 è stata di recente oggetto di un lieve aggiornamento di metà carriera per quanto riguarda i motori. Uno degli upgrade più importanti ha riguardato il powertrain della versione Pro, che pur mantenendo la batteria da 77 kWh, ha guadagnato un nuovo motore elettrico da 286 CV a trazione posteriore. Si tratta di un aumento di 82 CV rispetto all’unità precedente, con la coppia che è schizzata da 310 a 545 Nm.