Stop alle tariffe che riducono i prezzi di ricarica dell’auto elettrica alle colonnine Plenitude + Charge. Il 27 maggio, l’operatore milanese cancellerà le offerte Be Start, Be Medium e Be Premium, che garantiscono sconti rispettivamente del 20%, 30% e 40% dietro il pagamento di una quota fissa al mese, pari a 9,9 euro, 13,9 euro e 19,9 euro.

Da quel giorno, non sarà più possibile né aderire ai piani, né rinnovare quelli già sottoscritti. Resterà solo la tariffa a consumo Be Free, che prevede prezzi da 0,65-0,85-0,90-0,95 euro a kilowattora (€/kWh) per i pieni di energia alle colonnine Quick (in AC, fino a 22 kW), Fast (in DC, fino a 99 kW), Fast+ (fino a 149 kW) e Ultrafast (da 150 kW).

Prezzi pay-per-use

Tipo di ricarica Potenza in kW
(fino a)
Prezzo (€/kWh)
Quick 22 0,65
Fast 99 0,85
Fast+ 149 0,90
Ultrafast 150+ 0,95

Offerte fino al 26 maggio

  • Be Start: 9,90 euro al mese con sconto del 20%
  • Be Medium: 13,90 euro al mese con sconto 30%
  • Be Premium: 19,90 euro al mese con sconto del 40%

Cambiano anche le tariffe di occupazione

La notizia è arrivata ai clienti attraverso una mail, dove si legge pure che, nella stessa data, cambieranno anche le tariffe di occupazione, cioè il sovraprezzo che si paga sostando alla colonnina per oltre 1 ora dopo la fine della ricarica.

Le nuove “sanzioni” sono di 0,12 euro al minuto (€/min) alle infrastrutture fino a 22 kW, 0,20 €/min a quelle fino a 75 kW e 0,30 €/min a quelle oltre i 75 kW. Oggi si pagano invece 0,10 €/min alle colonnine Quick, 0,20 €/min alle Fast e 0,30 €/min alle Fast+ e Ultrafast.

Dal 27 maggio Oggi
Colonnine fino a 22 kW: 0,12 €/min Colonnine Quick: 0,10 €/min
Colonnine fino a 75 kW: 0,20 €/min Colonnine Fast: 0,20 €/min
Colonnine oltre 75 kW: 0,30 €/min Colonnine Fast+/Ultrafast: 0,30 €/min

L’addio alle offerte agevolate fa seguito al cambio dei piani tariffari comunicato a ottobre e in vigore da novembre scorsi, quando Be Charge aveva cancellato gli abbonamenti per passare all’attuale sistema ibrido fra sottoscrizioni e pay-per-use. La nuova comunicazione non dà però spiegazioni.