NIO accelera sull’auto elettrica economica e, secondo le ultime indiscrezioni, è in procinto di svelare un nuovo modello che sarà venduto in Europa a meno di 30.000 euro già nel 2024. La vettura in questione dovrebbe essere svelata entro la fine del mese. Almeno, questo è quello che riporta le Reuters, che afferma di aver parlato con un alto dirigente del gruppo cinese.

La nuova vettura di NIO dovrebbe portare al debutto il nuovo sub-brand della Casa, Onvo, che è stato creato proprio per ampliare verso il basso l’offerta. Il marchio Onvo è stato appena lanciato con tanto di nuovo sito internet che, oltre alla scritta “rimanete sintonizzati”, riporta un’informazione interessante. Secondo quanto pubblicato, il nuovo modello dovrebbe infatti chiamarsi L60.

Una nuova rivale della Tesla Model Y

Secondo quanto affermato dal ceo William Li, con la nuova auto NIO vuole impensierire la Tesla Model Y, vettura che ancora una volta viene presa da punto di riferimento e termine di paragone, trattandosi dell’auto elettrica più venduta al mondo.

La batteria allo stato semi solido di NIO da 150 kWh

La batteria allo stato semi solido di NIO da 150 kWh

La Onvo L60 (per ora chiamiamola così) sarà dunque un SUV? È probabile, considerando anche il gradimento crescente che questo tipo di veicoli riscuote sui mercati di tutto il mondo.

C'è anche il sub-brand Firefly

Onvo è uno dei sub-brand di NIO che sono stati creati pensando espressamente per l’Europa. A dimostrazione di questa intenzione c’è anche il nome di progetto del programma, che internamente era stato battezzato “Alps”, con riferimento alla principale catena montuosa del Vecchio Continente.

Oltre a Onvo, NIO sta gettando le basi per un altro marchio, chiamato Firefly, che vedrà la luce nel 2025. Il primo modello con badge Firefly sul cofano dovrebbe essere una berlina. Tutte le vetture Onvo e Firefly saranno compatibili con le stazioni di battery swap di NIO e potranno sostituire la batteria in pochi minuti.

Fotogallery: NIO si presenta all'Europa a Berlino