La ricarica a consumo dell'auto elettrica costerà meno dal 1° luglio. Succederà alle colonnine fast e ultrafast di Enel X, che comunica una riduzione dei prezzi di 5 cent/kWh: le tariffe passeranno infatti da 0,89 €/kWh a 0,84 €/kWh e da 0,99 €/kWh a 0,94 €/kWh. Per l'operatore si tratta del primo ribasso dopo oltre un anno.

Prezzi di Enel X "Pay per Use Basic" dal 1° luglio

Tipo di ricarica Potenza in kW
(fino a)
Prezzo (€/kWh)
Pay per use AC 22 0,69
Pay per use DC 150 0,84
(ora 0,89)
Pay per use HPC > 150 kW 350 0,94
(ora 0,99)
Le tariffe di Enel X

Altra novità

La sforbiciata non sarà però l'unica novità, perché dal prossimo mese gli automobilisti potranno sottoscrivere una nuova offerta, chiamata "Pay per Use Premium 15": dal costo di 9 euro al mese, garantirà prenotazioni illimitate e sconti di 15 cent/kWh rispetto alla normale ricarica a consumo su tutte le colonnine Enel X, quindi sia in corrente alternata (AC) che in corrente continua (DC e HPC).

"Questa tariffa - spiega il player - è pensata per i clienti che percorrono molti chilometri a bordo del proprio veicolo elettrico (...). In questo modo più viaggi e più avrai convenienza".

Prezzi con Pay per Use Premium 15

  • Prese in AC: 0,54 €/kWh (Iva inclusa) invece che 0,69 €/kWh
  • Prese in DC: 0,69 €/kWh (Iva inclusa) invece che 0,84 €/kWh
  • Prese in HPC: 0,79 €/kWh (Iva inclusa) invece che 0,94 €/kWh

Altri abbonamenti e tariffe

Restano ovviamente in vigore le altre offerte di Enel X, elencate qui sotto.

  • Abbonamento mensile City: 80 kWh a 49 €/mese
  • Pay per Use Premium: prenotazioni illimitate per la tariffa a consumo "Pay per Use Basic" a 25€/anno
  • Pay per Use Premium 10: prenotazioni illimitate e sconto di 10 cent/kWh sulle ricariche a consumo a 4€/mese
  • Pay per Use Basic: tariffa a consumo senza abbonamento