Un quadriciclo leggero che offre soluzioni di spazio e di guida intelligenti, con uno stile azzeccato. Serve avere però un Garage

Le necessità di mobilità cambiano e le Case seguono nuovi bisogni e nuove tendenze. Così arrivano i monopattini elettrici, gli scooter e anche i quadricicli leggeri. Come la Citroën AMI, quattro ruote due posti che si guida a 16 anni e che si può avere anche a noleggio a 19,99 euro al mese.

Simpatica nel look, la AMI, anticipata da una concept del 2019 che esplorava proprio soluzioni inedite per spostarsi in città, è stata progettata con un pensiero fisso, anzi due. Da una parte doveva essere agile, facilissima da parcheggiare, con ingombri ridotti al minimo; dall’altra doveva essere intelligente, da un punto di vista costruttivo, ma anche della fruibilità degli spazi.

Clicca per leggere
Esterni ed Interni | Batteria e autonomia | Ricarica| Guida | Prezzi

Pregi e Difetti

Ci Piace Non Ci Piace
Stile che colpisce  Lavoro sospensioni talvolta perfettibile 
Spazio a bordo  Insonorizzazione
Immediatezza e facilità d’uso  Manca l’ABS 
Formule di acquisto e noleggio Apertura portiere talvolta difficoltosa 
  E la ricarica pubblica?  

Verdetto

7.3 / 10

Esterni ed interni

La prima cosa che si nota guardando la vetturetta Citroen da fuori è che è simmetrica. Il muso come la coda, il parabrezza (quasi) come il lunotto. L’auto è stata progettata cercando di ridurre al minimo la componentistica.

Così il paraurti anteriore e quello posteriore sono identici. Cosi, i fari davanti e quelli dietro hanno la stessa forma e la stessa dimensione, cambiando solo il colore delle luci.

Addirittura, le due portiere sono ricavate dallo stesso stampo, così quella del conducente si apre in un verso, incernierata al montante posteriore, mentre quella del passeggero si apre in modo tradizionale.

Citroen Ami, la prova su strada

Lunga 2,41 metri, larga 1,39, alta 1,52, ha telaio tubolare in acciaio, cerchi da 14” e freni anteriori a disco (dietro ci sono i tamburi).

Dentro accoglie in un ambiente semplice ma non spoglio grazie alla presenza di elementi colorati che ravvivano l’abitacolo (possono essere scelti in varie tinte per rendere l’interno più vivace o più posato).

Interessante la scelta di mettere i sedili disassati, con quello del passeggero più arretrato per dare più spazio all’altezza delle spalle, e la presenza di alcuni porta oggetti che permettono di trasportare una borsa (con l’apposito gancio) o un borsone o il trolley (nel pozzetto anteriore).

Le misure

 

Fuori

 

Lunghezza

2,41 metri

Larghezza

1,39 metri

Altezza

1,52 metri

Peso

485 kg (massa a vuoto)

Dentro

 

Bagagliaio

XX - XX

Batteria e autonomia

L’auto, che a secco pesa solo 485 kg ed è più corta della prima smart fortwo, non ha bisogno di molta energia per muoversi. Così, per la batteria, ha optato per un pacco da 5,5 kWh posto sotto i sedili. È sufficiente ad alimentare un motore elettrico da 8 CV di potenza e a garantire un’autonomia di 70 km.

Citroen Ami (2020)

Ricarica

La batteria si ricarica in 3 ore (dallo 0 al 100%) attaccata ad una normale presa di corrente di casa da 2,2 kW. Per farlo (e qui di nuovo torna in mente l’intelligenza con cui è stata progettata) si può usare il cavo Schuko che trova posto in un apposito vano al quale si accede aprendo la portiera.

Come va e quanto consuma

Omologata come quadriciclo leggero, la Citroen AMI ha velocità massima limitata a 45 km/h (si guida senza patente B). Ma l’auto ha una buona reattività, accelera senza incertezze ed è veloce anche nei cambi di andatura.

Grazie alle ampie superfici vetrate e agli sbalzi ridottissimi, inoltre, permette di muoversi anche in spazi angusti con grande facilità. E a questo contribuisce anche un raggio di sterzata di soli 3,6 metri.

Citroen Ami, la prova su strada

L’auto sfrutta anche una buona frenata rigenerativa, che nella guida a singhiozzo delle nostre città ha il doppio merito di ricarica efficacemente la batteria e di usare con meno decisione l’impianto frenante, anche se non si può parlare di guida “one pedal”. Per i consumi, beh, vi rimandiamo al video.

La Tecnica 

 

Motore

motore sincrono a magneti permanenti

Potenza

8 CV

Coppia

n.d

Capacità Pacco Batterie

5,5 kWh

Tipo di Ricarica

Schuko

Listino prezzi

La Citroen AMI è regolarmente in vendita ad un prezzo di partenza di 5.430 euro. Ma per seguire nuovi concetti di mobilità in cui si passa sempre più spesso dal possesso di un’auto al suo reale utilizzo, la francesina è disponibile anche con un’interessante formula di noleggio a lungo termine che a fronte di una rata iniziale pari a circa 1.990 euro permette di utilizzare l’auto per 4 anni in comode rate da circa 20 euro al mese (19,99 per la precisione).

La rata iniziale si può oltretutto scalare fino a 1.260 euro in caso di rottamazione di veicolo appartenente a categoria L ante Euro3.

Fotogallery: Citroën Ami (2020)

Citroen Ami

Lunghezza 2,41 m
Larghezza 1,39 m
Altezza 1,51 m
Peso 485 kg
Batteria 5,5 kWh
Tipo di ricarica Schuko
Potenza 8,1 CV
Velocità Massima 45 km/h
Consumi 54 km