Ultime prove in camouflage prima di quello che sarà il lancio ufficiale a Ginevra della piccola elettrica Made in Mirafiori

Il giorno del lancio ufficiale si sta avvicinando sempre di più, e lo sviluppo della prossima Fiat 500 elettrica prosegue a grandi passi avvicinandosi al termine, con quelle che sono le ultime prove di durata e di affidabilità anche in condizioni atmosferiche "estreme".

Le ultime foto spia, infatti, ritraggono la piccola elettrica di casa Fiat tra le nevi della Svezia, in vista del Lancio di Ginevra e dell'arrivo vero e proprio atteso per il prossimo 4 luglio.

Conferme in attesa del lancio

Confermati dunque elementi stilistici attinenti a quello che è il mondo dell'elettrico con una Fiat 500 che avrà canoni e stili ovviamente assimilabili alla sua versione endotermica, con una griglia chiusa come oramai concetto elettrico consueto e che, tra l'altro, in termini di design, si avvicinerà maggiormente agli stili dei gloriosi anni Cinquanta.

Differenze di dettaglio giungeranno per quelle che sono le proporzioni, più pulite e "più eleganti", così come i fari che potrebbero mostrare una soluzione curiosa con una divisione in due parti.

La produzione, nello stabilimento di Mirafiori, inizierà a giugno, con una capacità produttiva stimata di 80.000 esemplari l'anno.

Fotogallery: Nuova Fiat 500 elettrica, le ultime foto spia

Immagini: CarPix