Chi ha effettuato la prenotazione, versando la caparra di 1.000 euro, potrà ordinare la 1st edition della capostipite della famiglia ID

La Volkswagen ID.3 è sicuramente una delle auto più attese del 2020. Dopo il lancio allo scorso salone di Francoforte, il processo di avvicinamento al debutto - tra video esplicativi su peculiarità come la realtà aumentata e fughe di notizie sui presunti problemi software - sembra essere ora in dirittura d'arrivo, rispettando quelli che erano i tempi indicati da Wolfsburg.

Ordini dal 17 giugno

La Volkswagen ID.3 dovrebbe quindi arrivare nelle concessionarie - pronta per essere venduta - nel mese di agosto, ma già dal prossimo 17 giugno potrà essere ordinata da parte di chi ha già effettuato il pre-booking. L'annuncio è stato dato dal direttore vendite della Casa Jurgen Stackmann su Instagram e Linkedin. Una "first edition" che avrebbe già ricevuto più di 30mila prenotazioni.

 

Per entrare nella lista dei preordini era necessario, oltre alla sottoscrizione, un deposito di 1.000 dollari. Il tutto sarà gestito in alcune settimane come tempi di consegna, grazie al tramite di un rivenditore Volkswagen che elaborerà ed evaderà la richiesta, secondo quanto riferito dallo stesso Satackmann. Ecco dunque anche la modalità con cui si bypasserà il problema legato al distanziamento sociale, pur senza essere sottolineato in maniera evidente.

Trazione e capacità batteria

La Volkswagen ID.3, nella sua offerta più completa, verrà proposta al pubblico sia a trazione posteriore, con un motore posto sull'asse posteriore da 110 kW di potenza, che a 4 ruote motrici, con un motore per ciascun asse che garantiscono una potenza complessiva di 150 kW. Gli allestimenti presenti saranno 4 (Pure, Pro, Pro Power e Pro S).

La versione con maggiore autonomia, da 77 kWh potrebbe avere solo quattro posti a sedere, mentre le altre due, con capacità da 45 kWh e 58 kwh saranno omologate per 5 occupanti.

La stessa ID.3 da 77 kWh non potrà avere il tetto panoramico per una questione di peso complessivo.

La first edition sarà dotata di sola trazione posteriore, avrà a disposizione quattro colorazioni e tre versioni, e sarà la versione con taglio di batteria intermedio da 58 kWh, con un'autonomia su ciclo WLTP di 420 chilometri. Avrà a disposizione i fari IQ Light ed il sistema di navigazione intelligente.

Illuminazione e realtà aumentata

Ecco, proprio questi sono due elementi di punta dell'equipaggiamento della vettura. L'head-up display sarà dotato di realtà aumentata, che dunque coinvolgerà quanto si propone davanti ai nostri occhi. Allo stesso modo anche il sistema di illuminazione sarà contornato di innovazioni come la segnalazione al conducente di quale sistema di guida è attivo, oppure l'eventuale chiusura centralizzata in caso di parcheggio.

Ulteriore elemento a supporto di chi ha ordinato la Volkswagen ID.3 First Edition? L'offerta gratuita per un anno di ricariche fino a 2.000 kWh in tutti i punti di ricarica pubblici collegati con l'app We Charge e nei charger Ionity.

Fotogallery: Volkswagen ID.3