Nasce #EViaggioitaliano, l’iniziativa patrocinata da Minambiente, Europarlamento e Commissione Ue per riscoprire il Paese a zero emissioni

È inutile negarlo, la voglia di una nuova normalità dopo il buio che abbiamo attraversato è tanta. E con l’arrivo dell’estate, richiama subito un concetto di distacco, di vacanza, anche per esorcizzare - ma non dimenticare - quello che è successo.

In tanti resteremo in Italia. Non solo per paura o per necessità, ma anche per “stare vicino” al Paese. E ammettiamolo, pure perché in fondo la nostra terra offre praticamente tutto ciò che si possa desiderare. Perché quindi non andare alla scoperta delle gemme meno conosciute del Paese, a emissioni zero? Qualcuno ci ha pensato, dando vita a #EViaggioitaliano, un evento a tappe molto speciale, che InsideEVs seguirà da vicino come media partner.

I primi promotori

L’iniziativa, patrocinata dal ministero dell'Ambiente, dal Parlamento Europeo e dalla Commissione Ue, è stata presentata oggi a Roma a Palazzo Brancaccio alla presenza dei diversi promotori, dalla Fondazione UniVerde di Alfonso Pecoraro Scanio (creatore insieme a Jimmy Ghione della campagna #ioviaggioitaliano, a cui #EViaggioitaliano ha aderito) a eV-Now!, passando per l’Associazione nazionale giovani innovatori, la Fondazione Ampioraggio, SOS LOGistica, SOS Terra e Opera 2030.

EViaggio Italiano

Non solo un viaggio

Ma cos’è #EViaggioitaliano? “È un progetto nato per rilanciare il turismo sostenibile in Italia, attraverso dei veicoli elettrici che gireranno tutto il Paese contribuendo a sostenere cultura, enogastronomia e ambiente, valorizzando i borghi e le perle meno conosciute della Penisola”, spiega Nino Geraci, CEO di X-Move e tra gli ideatori dell’iniziativa.

La parola d’ordine, rimarca Pecoraro Scanio, è “turismo diffuso, meno concentrato nelle stagioni e che si diffonda nei tanti posto splendidi ma meno noti dell’Italia”. Il tutto ovviamente con la volontà di diffondere una maggiore conoscenza della mobilità elettrica.

La partenza è fissata per il 16 luglio in Campania, dopodiché in calendario ci sono già altre 4 tappe tra Puglia, Lombardia e Trentino e molte altre saranno aggiunte nelle prossime settimane.

EViaggio Italiano

Cucina fotovoltaica

Protagonista del viaggio zero emission sarà anche il “Future Trailer”, una cucina mobile ad energia solare allestita su un carrello al traino della Model X di Daniele Invernizzi, fondatore di eV-Now!, vicepresidente Tesla Owners Italia e nostro Electric Coach (proprio lei, l’auto elettrica trasformata in ufficio viaggiante) su cui si alterneranno in giro per lo Stivale chef d’eccezione, a partire da Franco Pepe.

“È un orgoglio italiano”, spiega Invernizzi, “abbiamo realizzato 3 anni fa questo cubo fotovoltaico con una batteria che può anche ricaricare i veicoli elettrici. Tutti componenti sono Made in Italy. Girerà nei piccoli borghi promuovendo energia l’pulita e l’enogastronomia italiana”.

EViaggio Italiano

Territorio e sostenibilità

“Sono piacevolmente sorpreso da questa iniziativa, anche noi come Striscia vogliamo essere vicini alle tematiche ambientali”, aggiunge Jimmy Ghione, “adesso bisogna ricominciare così, facciamo in modo che dal Covid nascano anche cose nuove e positive”.

Della stessa idea anche Francesco Paolo Russo di Angi e Chiara Bruni di SOS Terra, per i quali si tratta di un modo “efficiente per promuovere il territorio e la sostenibilità”.

Fotogallery: EViaggio Italiano