La Casa toglie il velo alla variante coupé in arrivo sempre nel 2021. Nella versione di punta avrà 450 km di autonomia e 306 CV

Continua l’offensiva Audi nel mondo della mobilità a zero emissioni. Iniziata con la e-tron quattro, che abbiamo da poco provato anche in versione Sportback, si amplierà con una serie di modelli dalle dimensioni più compatte realizzati sulla piattaforma MEB di origine Volkswagen (la stessa, per intenderci, sulla quale è basata la famiglia dei modelli ID, ID.3 in testa).

La prima Audi su base MEB sarà la Q4 e-tron, la cui versione SUV è già stata presentata lo scorso maggio e che oggi si arricchisce della variante coupé, identificata dalla sigla Sportback.

Più di un concept

L’Audi Q4 e-tron e la Q4 e-tron Sportback, al momento presentate sotto forma di concept ma entrambe molto vicine ai futuri modelli di produzione, entreranno in commercio nel corso del 2021.

Tanti sono i punti in comune tra le due vetture, con la Sportback che è lunga 4,6 metri (appena un centimetro in più dell’altra) e alta 1,6 metri (in questo caso è più bassa della Q4 e-tron con carrozzeria SUV). Identici sono invece la larghezza (1,9 metri) e il passo (2,77 metri).

Fotogallery: Audi Q4 E-Tron Sportback Concept

Fino a 306 CV

L’Audi Q4 Sportback e-tron sarà disponibile in diverse versioni. La più potente delle quali, alimentata da una batteria da 82 kWh (dal peso di 510 kg), potrà contare sulla presenza di due motori elettrici disposti uno per ogni asse (garantendo così anche la trazione integrale) dalla potenza complessiva di 306 CV. Nello specifico, l’unità al posteriore conta 204 CV e 410 Nm di coppia, mentre quella anteriore 102 CV e 150 Nm.

Questo perché in condizioni di guida normali la vettura sfrutterà la spinta del solo motore posteriore e chiamerà in causa l’unità all’avantreno per massimizzare le accelerazioni o gestire la marcia su fondi a scarsa aderenza: sarà in grado di scattare da 0 a 100 in 6”3 e di raggiungere una velocità massima, autolimitata elettronicamente, di 180 km/h

Autonomia e ricarica

L’Audi Q4 Sportback e-tron concept, nella sua variante ad alte prestazioni, potrà contare su un’autonomia WLTP di 450 km. A listino però l’auto si presenterà anche in configurazioni meno spinte, dotate della sola trazione posteriore, che saranno in grado di percorrere oltre 500 km con una sola ricarica.

Audi Q4 E-Tron Sportback Concept

Come per la Volkswagen ID.3 e le altre ID che sfruttano la stessa meccanica, l’Audi Q4 Sportback e-tron sarà in grado di ricaricare le batterie alle colonnine fast con potenza fino a 125 kW. Questo significa che in 30 minuti la vettura è in grado di riportare il livello da 0 all’80%. Con una curva piuttosto "piatta", come predilige la Casa. Questi i dati della versione di punta:

  • Potenza max: 306 CV
  • Batteria: 82 kWh
  • Ricarica 0-80%: 30 minuti (125 kW)
  • 0-100: 6"3
  • Velocità max: 180 km/h
  • L’aerodinamica prima di tutto

La versione Sportback della Q4 e-tron si distingue dalla sorella principalmente per la forma a goccia del tetto, che si allunga verso il posteriore su un lunotto molto inclinato, e per una serie di dettagli dedicati che puntano a sottolineare l’indole più sportiva.

Grazie a questi accorgimenti, la Q4 Sportback e-tron ha un Cx di soli 0,26, che non è esattamente un valore da record considerando ad esempio che la berlina californiana Lucid Air ha appena stabilito un record fermando i numeri a 0,21, ma che è comunque ottimo, anche in relazione al Cx di 0,27 della Q4 e-tron.

Audi Q4 E-Tron Sportback Concept

Una meccanica raffinata

Sportiva nel look e, soprattutto nella versione da 306 CV, anche nel temperamento, l’Audi Q4 Sportback e-tron Concept pone particolare cura anche a livello di telaio. La dinamica sarà garantita anche da un raffinato schema sospensivo che sfrutta all’anteriore un MacPherson con ammortizzatori adattivi e al posteriore un multilink.

La versione Sportback condivide con la Q4 e-tron l’impostazione dell’abitacolo. Dentro spiccano la strumentazione digitale e il touchscreen centrale con diagonale da 12”3. Scendendo verso il tunnel si trovano poi la leva del cambio, il comando del freno di stazionamento e una pulsantiera dalla quale si può selezionare la modalità di marcia in base al fatto che si vogliano massimizzare l’efficienza energetica o le prestazioni.

Aspettando i prezzi

Secondo le previsioni delle principali testate giornalistiche statunitensi, l’Audi Q4 e-tron potrebbe essere venduta in America ad un prezzo di 45.000 dollari che, al cambio attuale, equivalgono a poco meno di 40.000 euro.

Si pensa però che in Italia il modello non sarà disponibile a meno di 50.000 euro che, nel caso della variante Sportback, dovrebbero essere ritoccati ancora un po’ al rialzo.

Fotogallery: Audi Q4 E-Tron, il concept a Ginevra