Garage Italia porta il powertrain a zero emissioni sotto il cofano di un Cinquino restaurato fino all'ultima vite: ecco il risultato

C’è la Nuova 500 elettrica e la Nuova 500 elettrica. Un caso di omonima che interessa due auto completamente diverse. La prima è la capostipite a zero emissioni della Casa di Torino di cui abbiamo sviscerato tutti i dati negli ultimi mesi, oggetto dei complimenti del presidente Mattarella e che si appresta finalmente a raggiungere il mercato (e a mostrarsi live al pubblico).

La seconda, invece, è una one-off realizzata da Garage Italia sulla base della Fiat 500 che fu (quella del 1957 per intenderci), che su richiesta di un appassionato portoghese ha accolto sotto il cofano un powertrain a zero emissioni.

Vintage Icon-e

Da fuori quest'ultimo “cinquino” elettrico è abbastanza convenzionale. L’auto, che è stata completamente restaurata, si mostra in un elegantissimo color Blu Pozzi ed è impreziosita da dettagli quali i pneumatici con fasci bianca e i cerchi in lamiera con coppe cromate. Ad un occhio attento non sfuggono i vetri posteriori e il lunotto oscurati. Interessante infine la presenza della presa di ricarica nascosta dietro lo stemma anteriore.

Battezzata Vintage Icon-e, l’auto all’interno si concede un tocco più estroso. I sedili infatti sono realizzati in pelle Foglizzo con effetto muccato e macchie arancioni. Dentro spiccano anche un supporto per il telefono cellulare, l’impianto Bose con connessione Bluetooth e le porte Usb.

Fotogallery: Fiat 500 Vintage Icon-e by Garage Italia

L'esperienza Spiaggina

La Vintage Icon-e non è la prima elettrica su base 500 realizzata dalla factory di Lapo Elkann e soci, di cui abbiamo potuto apprezzare anche tutte le creazioni elettriche su base Panda. La scorsa primavera infatti era stata presentata la Fiat 500 Jolly Icon-e, elettrica aperta, senza tetto e senza porte, pensata per l’estate e la vita all’aria aperta.

Non sono mai state rilasciate le specifiche tecniche della Spiaggina a zero emissioni, ma l’atelier milanese ha dichiarato di essere riuscito a migliorare prestazioni e autonomia di questa nuova Vintage Icon-e. L’auto si inserisce nel nuovo filone di Garage Italia che punta proprio sulla rivisitazione elettrica di vetture del passato.

Un tema, quello del retrofit o del restomod, che ha avuto come recenti protagoniste bellezze come la Giulia GT da 518 cavalli o il Duetto a batteria e che abbiamo approfondito anche sotto il profilo normativo con il nostro Electric Coach.