Dopo le voci della possibile cessione del marchio alla Casa croata spuntano quelle su una hypercar a batteria con numeri impressionanti

Nemmeno il tempo di digerire la notizia della possibile cessione di Bugatti dal Gruppo Volkswagen al costruttore croato di supercar elettriche Rimac (non confermata ma nemmeno smentita da alcuno) quando ecco che trapela la notizia di una possibile imminente nuova hypercar a batteria realizzata proprio in collaborazione tra le due aziende.

La voce arriva da The Supercar Blog che afferma che nell'immediato futuro Bugatti presenterà appunto una hypercar elettrica molto simile alla Bugatti Vision Le Mans concept con la quale si era provato ad immaginare una possibile Type 35 del 2050.

Solo per il circuito

L'auto, con ogni probabilità, sarà destinata esclusivamente all'uso in pista, con produzione in serie molto limitata. Si dice che non supererà le 5 unità, ma alcune voci la vogliono come esemplare unico con più di 2.000 CV di potenza.

Fotogallery: Bugatti Vision Le Mans concept

Se Bugatti è davvero sul punto di svelare una supersportiva alimentata da un powertrain elettrico, è legittimo pensare che l'ipotesi dell'acquisizione (o di una partnership) di Bugatti da parte del produttore croato sia un'ipotesi quantomeno verosimile. Soprattutto se si dovesse venire a sapere che proprio Rimac avrà fornito parte della tecnologia utilizzata per questa hypercar a zero emissioni.

Rimac non sta a guardare

Rimac, che nella sua breve storia ha già presentato e lanciato due hypercar, la Concept_One e la C_Two (la prima sviluppa la bellezza di 1.224 CV, mentre la seconda supera la soglia 1.900 CV) ha già collaborato con altre aziende illustri.

Grazie alle tecnologie messe a punto dai propri tecnici, infatti, ha preso parte alla progettazione della Battista, realizzata da Automobili Pininfarina.

Fotogallery: Rimac C_Two al Salone di Ginevra 2019