L'annuncio al Salone di Pechino: la berlina elettrica di punta del marchio diventerà realtà. Ecco tutto quello che sappiamo ad oggi

Polestar si prepara all’arrivo di un terzo modello. È anticipato dalla Precept, concept di berlina a quattro porte dalle linee filanti che, a quanto pare, entrerà ufficialmente in produzione. Lo ha confermato lo stesso CEO del brand scandinavo, Thomas Ingenlath, durante il Salone di Pechino.

La Polestar Precept, quindi, andrà ad affiancare le Polestar 1 e Polestar 2 già in vendita. Sarà completamente elettrica e verrà prodotta in un nuovo stabilimento in Cina attualmente in costruzione.

Da concept a modello di serie

Della Polestar Precept si è iniziato a parlare in primavera. La concept è stata annunciata come novità principale del marchio al Salone di Ginevra, saltato all’ultimo come ben sappiamo causa pandemia. Quindi, l’auto ha dovuto attendere proprio il Salone di Pechino per mostrarsi dal vivo al pubblico.

Fotogallery: Polestar Precept

“La stampa specializzata ha espresso giudizi lusinghieri sull’auto – ha spiegato Ingenlath – da più parti è stato scritto che sarebbe stato bello vederla su strada. Abbiamo deciso di accontentarli”. Anche perché in effetti l’auto è stata realizzata proprio per mostrare in che direzione muoverà il marchio in termini di stile e contenuti.

Spigoli e tecnologia

L’auto è definita da linee nette che danno forme ben definite alle superfici ma che sono state tracciate per ottimizzare l’aerodinamica. Più che lo stile, sono la tecnologia e l’attenzione all’ambiente a caratterizzare il modello, che gestisce tutti gli Adas di bordo attraverso un nuovo software che è anche integrato con Google Maps per avere informazioni più accurate sul percorso e sul traffico e adattare il comportamento dell’auto di conseguenza.

Polestar Precept

L’auto sarà realizzata prestando molta attenzione all’ambiente. Non solo dal punto di vista del processo produttivo – la fabbrica dove nascerà sarà una tra le migliori dell’intera Cina riguardo alle emissioni di CO2 - ma anche per i materiali utilizzati. Ha interni vegani che riducono dell’80% l’uso della plastica, tessuti di rivestimento provenienti dal riciclo di bottiglie di plastica e tappetini in Econyl, un materiale derivato dal riutilizzo delle reti da pesca.

Nulla è stato detto ancora né sul powertrain né sui tempi di commercializzazione della Polestar Precept, che potrebbe arrivare sul mercato non prima del 2023. Forse come Polestar 3.