Attesa per il 2021, la variante sportiva del SUV elettrico tedesco è stata pizzicata durante l'ultima fase dello messa a punto

Era stata annunciata a più riprese: ora è realtà. Si tratta della Volkswagen ID.4 Coupé, che è stata avvistata durante i test di messa a punto sul circuito del Nurburgring. L’elettrica tedesca, variante con coda spiovente dell’imminente ID.4, potrebbe chiamarsi ID.5 e sarà presentata nel corso del 2021.

L’auto non presenta camuffature e si mostra in quello che sembra essere il suo aspetto definitivo. Però, davanti, ha un adesivo che copre parte del frontale e ricorda la griglia di una Kia.

Ricorda la concept

Tralasciando il divertente espediente con cui hanno cercato di mascherare l’identità dell’auto, la ID.4 Coupé sembra trarre diretta ispirazione dalla concept ID.Crozz, da cui il modello ha tratto ispirazione.

Fotogallery: Volkswagen ID.5 / ID.4 Coupé

Se la ID.4 che si appresta ad arrivare in concessionaria ha infatti forme più tradizionali, la ID.Crozz, come questa ID.4 Coupé, si distinguono per un tetto a spiovente e un lunotto molto più inclinato. Molto simile è anche la coda, che termina in un piccolo spoiler separato dal resto della carrozzeria.

La meccanica non cambia

Diverse per forme e concetto, ID.4 e ID.4 Coupé adotteranno lo stesso schema propulsivo. È possibile che alcune varianti di potenza/grandezza della batteria non siano disponibili su entrambe le carrozzerie, ma essendo realizzate su base MEB non ci dobbiamo aspettare, almeno per ora, grandi novità.

Volkswagen ID.5/ID.4 Coupé

Per quanto riguarda il prezzo, considerando quanto accade per altri SUV che hanno anche una variante più sportiveggiante, si pensa che la ID.4 Coupé possa arrivare a costare dai 2.000 ai 3.000 euro in più rispetto ad un’equivalente versione della ID.4.