Il servizio My Journeys suggerisce stili di guida più virtuosi e il modo più conveniente per fare un pieno di energia

Tutto è pronto per l’arrivo della Ford Mustang Mach-E in Europa. Il suo debutto sui mercati del Vecchio Continente, inizialmente previsto per fine 2020 e poi rimandato a inizio 2021 causa Covid, è alle porte. Della prima elettrica di nuova generazione dell’Ovale Blu si è già parlato molto, ma emergono nuovi aspetti che, a ben vedere, sono molto utili per i possessori di un’auto a batteria.

Uno di questi, in particolare, si chiama My Journeys. Si tratta di un servizio integrato nell’app FordPass che permette di monitorare il proprio stile di guida sotto molteplici aspetti e di correggere eventuali errori. Non solo, la funzione è in grado anche di suggerire pratiche di ricarica che permettano di risparmiare il più possibile per un pieno di elettroni.

Percorsi e modalità di ricarica

Attraverso il servizio My Journeys, Ford analizza tutti i tragitti compiuti al volante dell’auto: il percorso scelto, il modo di accelerare e di frenare, le impostazioni di sistema. In questo modo, soprattutto sulle tratte che si affrontano più spesso, come quella casa-lavoro ad esempio, indica possibili deviazioni o consiglia stili di guida più efficienti.

Fotogallery: FordPass

Allo stesso modo, interfacciando i dati con i metodi di ricarica, l’auto può proporre di cambiare certe abitudini in favore di altre che garantiscono autonomie sufficienti con un miglior utilizzo dell’energia. Magari proponendo di ricaricare di più quando ci sono tariffe più basse, o di recarsi presso le colonnine più convenienti.

Si fa tutto via app

La comodità è che con il nuovo sistema di Infotainment Sync, che proprio Mustang Mach-E porta al debutto, si possono gestire tutte queste opzioni attraverso lo smartphone oltre che dal touchscreen centrale dell’auto. Nel caso specifico delle colonnine, si possono inserire quelle che vengono usate abitualmente e sarà l’auto a indicare quelle che sono più convenienti in base a comportamenti ed esigenze.

Il sistema, che è anche in grado di gestire in autonomia il processo di ricarica in base ai parametri (livello della batteria da raggiungere e tempo a disposizione prima di utilizzare l’auto), è in grado programma in automatico la velocità e i tempi di ricarica in modo da abbattere ulteriormente i costi necessari ad un pieno di energia.

FordPass Sync

Si compra anche online

Ma torniamo all'entrata in commercio dell'auto. Inizialmente la Mustang Mach-E sarà disponibile in due varianti di trazione, a due o quattro ruote motrici (nel primo caso la spinta arriva da dietro) e con due tagli di batteria. Due saranno gli allestimenti disponibili, con due Pack che ne incrementano la possibilità di personalizzazione. 

In Italia il prezzo d'attacco del modello è di 49.900 euro, senza incentivi, per la Standard Range a trazione posteriore. La Extended Range integrale, invece, costa 66.850 euro.

Modello Batteria Trazione Prezzo
Mustang Mach-E Standard Range RWD 49.900 euro
Mustang Mach-E Extended Range RWD 57.950 euro
Mustang Mach-E Standard Range AWD 57.500 euro
Mustang Mach-E Extended Range AWD 66.850 euro
FordPass Sync

L'auto potrà essere acquistata anche online attraverso un particolare configuratore dedicato. Ma si potrà scegliere anche di recarsi in concessionaria sia per farsi aiutare proprio con il configuratore digitale sia per procedere all'acquisto con metodi tradizionali.

Come per tutte le altre Ford a listino, sarà sempre possibile anche prenotare un test drive. Per la ricarica casalinga sarà possibile scegliere anche una wallbox ufficiale Ford, che in Europa è venduta a 599 euro.