Produzione in Usa e investimento da 3,6 miliardi di dollari, firma dell'accordo il 17 febbraio: forse ci siamo davvero

Alla fine Apple sceglie Kia. La telenovela tra l’azienda di Cupertino e Hyundai, che da qualche tempo sono in trattativa per la realizzazione dell’auto elettrica della Mela, sembra volgere al termine. La Casa coreana, inizialmente non così propensa ad avviare una collaborazione con Apple, ha trovato in Kia la sponda ideale. Sarà la Casa di Seoul, quindi, ad accompagnare Tim Cook e soci nel mondo delle quattro ruote?

Pare di sì, stando a indiscrezioni provenienti da fonti coreane, che danno anche i dettagli di un accordo da 3,59 miliardi di dollari.

Il mercato ci scommette

È bastata questo per far schizzare il titolo Kia di un +14,5%, portandolo ai massimi dopo oltre 20 anni. Era dal 1997 che le azioni non arrivavano a 102.000 won. E due giorni prima, quando le prime indiscrezioni sul fatto che Hyundai potesse effettivamente scegliere Kia per seguire il progetto Apple, le azioni avevano fatto un altro +20%.

Apple e ChargePoint insieme per integrare servizi inerenti la ricarica in Apple CarPlay

Secondo DongA.com, media coreano che per primo ha pubblicato la notizia, la partnership diventerà ufficiale il prossimo 17 febbraio, data fissata per la firma del contratto. I 3,6 miliardi di dollari che Apple investirà per dare forma al primo frutto del Project Titan serviranno ad avviare la produzione di auto elettriche nella fabbrica statunitense che Kia ha in Georgia, a sud di Atlanta.

100.000 auto all’anno

A quanto pare, Apple riuscirà ad arrivare a produrre 100.000 vetture all’anno entro il 2024 proprio in quello stabilimento, ma in futuro, grazie ad una serie di ampliamenti, si punterà ad una produzione di 400.000 auto all’anno.

Kia, Hyundai ed Apple, al momento, restano però nel silenzio più assoluto.