La Guardia di Finanza accoglie nella flotta 30 Peugeot e-208, ma è solo il caso più recente delle vetture a zero emissioni in divisa

Peugeot rinnova la partnership con la Guardia di Finanza e, per attualizzare la collaborazione, fornisce alle Fiamme Gialle il primo esemplare della flotta a zero emissioni di e-208, che per l’occasione si presenta con livrea d’ordinanza e dotazioni specifiche.

L’auto è dotata di scrittoio presente sulla cappelliera con luci aggiuntive, una tasca per il trasporto di un tablet con il quale interagire con la centrale operativa, sirena e lampeggianti (su Motor1.com trovate ulteriori dettagli). A questa prima vettura, consegnata in comodato gratuito, ne seguiranno altre 30 – tutte sempre a zero emissioni – che entreranno in flotta con la formula del noleggio a lungo termine. Ma le zero emissioni al servizio delle forze di polizia in Italia sono anche altre.

Dalla e-208 alla Leaf

Quella che è stata consegnata oggi con una cerimonia tenutasi presso il Comando Generale della Guardia di Finanza a Roma infatti non è la prima auto elettrica che prende servizio presso un corpo di polizia italiano.

 

Lo scorso novembre, ad esempio, i Carabinieri hanno ricevuto 37 Nissan Leaf, alle quali a gennaio 2021 se ne sono aggiunte altre 15. Tutte le elettriche nipponiche sono utilizzate dai reparti Parco Nazionale e Biodiversità, che sono parte del Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari dei Carabinieri.

Una flotta variegata

Sempre di più sono le forze dell’ordine e i comandi di polizia locale che adottano auto elettriche per l’assolvimento delle loro funzioni. La Polizia Municipale di Roma esordì nell’elettrico con 2 Citroen C-Zero, nell’ormi lontano 2012. A queste si sono aggiunte nel 2015 4 BMW i3 (alle quali si sommarono anche 6 scooter a batteria). Nella capitale in tempi più recenti ha preso servizio anche un Nissan NV-200 nelle vesti di ufficio mobile della Municipale e alcune Volkswagen e-up!.

Il ministro Costa consegna Nissan Leaf e Subaru Forester ai carabinieri

Anche la Polizia di Milano ha le sue auto elettriche: 4 Volkswagen e-up!. La piccola tedesca piace anche a Verona, dove è in servizio nel centro storico, e a Matera, dove è entrata a far parte della flotta nel 2019, quando la città campana era Capitale Europea della Cultura.

Poche auto, ma tante città

La flotta a zero emissioni ha ancora numeri modesti, ma inizia ad essere presente in diverse città. A Firenze ci sono 4 Nissan Leaf della Polizia, mentre a Grosseto i Carabinieri viaggiano a bordo di Renault Zoe. La Zoe, l’elettrica più venduta d’Italia nel 2020, è usata anche dalla Polizia di La Spezia e di Bologna.

A Torino, invece, da un paio di anni, la Polizia testa l’uso di motociclette elettriche. Gli agenti infatti viaggiano su alcuni esemplari delle californiane Zero, moto a batteria con 160 km di autonomia.