Prodotta dalla Daymak, si chiama Spiritus Ultimate: ha 197 CV, un'autonomia di 480 km e vola a 207 km/h (con la ricarica a induzione)

La canadese Daymak, azienda che dal 2001 opera nel settore delle carrozzine elettriche e in piccoli mezzi per il trasporto degli anziani, si sta specializzando nella realizzazione di biciclette e altri piccoli mezzi elettrici a due, tre o quattro ruote dedicati alla mobilità del futuro.

Oggi l’azienda con sede a Toronto si spinge oltre presentando la Spiritus, una due posti secchi che è stata definita come l’auto elettrica a tre ruote più veloce del mondo. Disponibile in due versioni, in quella con prestazioni maggiori, chiamata Ultimate, raggiunge una velocità di 209 km/h. L’altra, la Deluxe, si ferma invece a 137 km/h.

Per viaggiare o per correre

Velocità massima a parte, le due versioni della Daymak Spiritus differiscono notevolmente per caratteristiche e meccanica. La Deluxe, ad esempio, monta una batteria da 36 kWh che alimenta un solo motore elettrico (non è specificato se sia piazzato davanti o dietro) dotato di una potenza di 100 CV. L’auto ha 300 km di autonomia e un prezzo di partenza che, al momento del lancio, si attesta a 19.995 dollari, pari a circa 16.930 euro.

  Spiritus Deluxe Spiritus Ultimate
Batteria 30 kWh 80 kWh
Autonomia 300 km 482 km
Potenza max 100 CV 197 CV
Velocità max 137 km/h 207 km/h
0-100 6"9 1"8

Di tutt’altro tenore la Ultimate, che monta una batteria da 80 kWh, ha due motori elettrici che sviluppano una potenza di 197 CV, la trazione integrale (3x3) e 482 km di autonomia. Costa, come c’è da aspettarsi, più della Deluxe, ma la differenza di prezzo di quasi 100.000 dollari può rappresentare un ostacolo. Per averla bisogna sborsare infatti almeno 149.995 dollari, che al cambio attuale sono 126.500 euro. Certo, con la Deluxe si scatta da 0 a 100 in 6”9, con la Ultimate ne bastano 1”8 (meno della Tesla Roadster, per capirci).

Daymak Spiritus

Dotazione di livello

A prescindere dalla versione, la Daymak Spiritus ha 4 airbag, cinture a tre punti, porte ad apertura verticale e anche un piccolo pannello solare. La Ultimate, a differenza della Deluxe, ha carrozzeria in fibra di carbonio, dispositivi di guida autonoma, assetto con sospensioni attive e anche la ricarica a induzione per la batteria.

La Spiritus è già ordinabile ed è la prima di una gamma di nuovi veicoli annunciati da Daymak lo scorso anno. Include una bicicletta elettrica, tre mezzi per la mobilità a corto raggio e anche un curioso mezzo volante, naturalmente a zero emissioni.

Fotogallery: Daymak Spiritus